Comune di Ferrara

mercoledì, 21 ottobre 2020.

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Pazzi 'canta' Ferrara sotto le stelle. Ora atteso il premio Oscar Piovani

Pazzi 'canta' Ferrara sotto le stelle. Ora atteso il premio Oscar Piovani

11-08-2020 / Punti di vista

PAZZI ‘CANTA' FERRARA SOTTO LE STELLE DI SAN LORENZO. AL CASTELLO ORA ATTESO IL PREMIO OSCAR PIOVANI
Ferrara, 11 ago - Roberto Pazzi canta la vita e la sua Ferrara sotto le stelle di San Lorenzo. La cornice del Castello ha fatto da sfondo a una serata di poesia in cui il celebre scrittore, poeta e giornalista ferrarese ha ripercorso 53 anni di poesie - raccolti in ‘Un giorno senza sera' - , con ‘inni' a Ferrara, alle sue biciclette, ai campanili ‘tutti storti', in una città ‘fondata sull'acqua'. E ancora: pensieri, riflessioni sulla storia ("tutta la carne finisce in memoria"), sulla vita ("il massimo è la felicità senza un perché, il sentirsi in armonia col tutto"), sullo stupore originario ("tutta la forza della realtà è lo sguardo primario dell'innocenza, prima che subentri la ragione"). E, in chiusura, un inedito, composto nei mesi del lockdown, anzi della ‘serrata', e un tributo alla amatissima sorella Emilia, scomparsa. Le letture sono state intervallate dalla colonna sonora di Marcello Corvino, condirettore del teatro municipale, e Biagio Labanca, alla chitarra, che per l'occasione hanno proposto sonorità specifiche, attingendo anche alle musiche di Morricone e di Bacalov.
"La poesia - ha detto l'assessore Marco Gulinelli, in apertura di serata - è un modo per riavvicinarci, per ritrovare il gusto e il piacere di stare insieme, con senso di responsabilità e rispetto delle regole, dopo mesi difficili. I poeti hanno la funzione di aiutarci a vedere al di là delle apparenze, a liberarci dal nostro fardello di 'materia' e le poesie di Roberto Pazzi ci aiutano a 'liberarci' attraverso un'acuta osservazione della vita. Siamo lieti di aver ascoltato uno dei più grandi scrittori viventi, orgoglio per Ferrara, e grande erede di Giorgio Bassani". Ora l'attesa è tutta per Nicola Piovani, il pianista, compositore e direttore d'orchestra italiano premio Oscar nel 1999 per le musiche del film 'La vita è bella', che suonerà al Castello il 14 - 15 agosto (ore 21.15), un appuntamento organizzato dalla Fondazione teatro comunale di Ferrara e che sarà ulteriormente impreziosito dalle scenografie del fumettista di fama internazionale Milo Manara.

(Ferrara Rinasce)

Immagini scaricabili:

Pazzi al Castello Estense - Ferrara, 10 agosto 2020 Pazzi al Castello Estense - Ferrara, 10 agosto 2020