Comune di Ferrara

martedì, 29 settembre 2020

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Buskers, Sindaco: "grazie Ferrara, grande collaborazione". Rebecca Bottoni: "da pubblico ottime impressioni su location. Emozione, Nannini raccoglie eredità Dalla"

Buskers, Sindaco: "grazie Ferrara, grande collaborazione". Rebecca Bottoni: "da pubblico ottime impressioni su location. Emozione, Nannini raccoglie eredità Dalla"

28-08-2020 / Punti di vista

FERRARA, 28 AGO -  "Nell'anno più difficile il festival ha già stupito tanti, grazie a nomi importanti e grandi artisti, in primis Gianna Nannini. Una bella soddisfazione. Tengo a ringraziare i ferraresi, e tutto il pubblico che ha partecipato agli eventi, per la collaborazione, e l'adattamento alle nuove regole imposte dal momento, che hanno dimostrato". Così il sindaco Alan Fabbri al terzo giorno del Ferrara Buskers Festival, che si concluderà domenica 30 agosto.

"Stiamo avendo ottimi riscontri dal pubblico, soprattutto esterno, rimasto incantato dalle location (il cortile del Castello, palazzo Crema, il chiostro di San Paolo, il giardino di palazzo Roverella e di palazzo dei Diamanti, ndr). Da segnalare anche la collaborazione degli ospiti, che hanno colto esattamente il senso dell'evento. Pur nei limiti dovuti al post emergenza Covid, sta andando tutto bene. Tante persone hanno creduto in noi, penso all'Amministrazione, a Gianna Nannini", dice Rebecca Bottoni, presidente del Ferrara Buskers Festival.

Bottoni si dice "onorata" della presenza dell'artista che - a sorpresa - ha aperto il festival quest'anno: "Gianna Nannini ha sposato il progetto Buskers, ha sostenuto la manifestazione con la sua immagine. Per noi è un  onore".

Lucio Dalla ha creduto, a suo tempo, ai Buskers, mi emoziono a ricordarlo in officina da mio padre (Stefano, fondatore della manifestazione, ndr). Oggi un'altra star internazionale come Nannini ha scelto di fare altrettanto. E quell'emozione ritorna. Lo striscione che abbiamo voluto esporre nel corso della manifestazione recita: 'L'arte salva l'arte'. Una profezia in quest'anno difficile".
Nei primi giorni di Festival particolare curiosità l'hanno destata i Cosmonautix con la loro balalaika rock, e i Beranger, per la prima volta a Ferrara. E la cornice di palazzo Diamanti - anche sede della mostra di Banksy (oltre 40mila visite già registrate) - sta avendo particolare successo.
"E' cambiato il modo di impattare sul pubblico, ma vogliamo che lo spirito dei buskers rimanga", dice Bottoni. 

Oggi gli eventi si arricchiscono di un momento ludico in piscina, a bordo vasca all'impianto 'Bacchelli' (via Riccardo Bacchelli 103). In caso di pioggia gli appuntamenti si recupereranno domenica, in sedi e orari che saranno comunicati.

(Ferrara Rinasce)