Comune di Ferrara

martedì, 29 settembre 2020

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Buskers, si lavora già all'edizione 2021, i progetti: scenari storici, musica, cultura e festival diffuso

Buskers, si lavora già all'edizione 2021, i progetti: scenari storici, musica, cultura e festival diffuso

31-08-2020 / Punti di vista

 BUSKERS, SI LAVORA GIÀ ALL'EDIZIONE 2021, I PROGETTI: SCENARI STORICI, MUSICA-CULTURA E FESTIVAL DIFFUSO

FERRARA, 31 AGO - Terminato il Ferrara Buskers Festival 2020, dopo 5 giorni, circa 60 eventi e un pubblico di circa 5mila persone, lo staff già sta facendo piani per il prossimo anno, "mettendo a frutto le tante cose imparate nel corso di questa edizione speciale (a causa delle limitazioni imposte dalle disposizioni anti-Covid)", spiega la presidente della manifestazione Rebecca Bottoni. Sono tre, in particolare, i progetti su cui Bottoni e squadra intendo già mettersi al lavoro: "La riconferma e la promozione degli scenari storici della città, l'intreccio della musica con altre discipline e arti. C'è poi l'idea di creare una sorta di ‘festival diffuso', promuovendo il marchio Ferrara Buskers Festival anche in altre città. Un modo - spiega Bottoni - per aprirci sempre più al mondo e sviluppare nuove collaborazioni".
"Sembrava un'impresa impossibile fare un'edizione 2020 dopo l'emergenza Covid e invece è stata confermata e ci ha pure insegnato tanto", dice Bottoni, che spiega: "Nell'affrontare tante difficoltà organizzative - legate alle nuove disposizioni - sono emerse nuove suggestioni, di cui abbiamo fatto tesoro. La distanza, che ha imposto lo sviluppo dello streaming e dei collegamenti, i nuovi scenari dei palazzi e delle corti storiche, una scoperta meravigliosa. E, non da ultimo, le proposte arrivate da mezzo mondo che hanno arricchito di idee importanti le prossime edizioni. I Buskers hanno fatto anche questo ‘miracolo': dai limiti è nata una nuova forza creativa".

 

(Ferrara Rinasce)