Comune di Ferrara

giovedì, 22 ottobre 2020.

Dove sei: Homepage > Lista notizie > USO PALESTRE POST-COVID, AMMINISTRAZIONE FERRARA CONVOCA I PRESIDI: "PRONTI A CONTRIBUIRE AI COSTI DI SANIFICAZIONE. SPORT DEVE RIPARTIRE"

USO PALESTRE POST-COVID, AMMINISTRAZIONE FERRARA CONVOCA I PRESIDI: "PRONTI A CONTRIBUIRE AI COSTI DI SANIFICAZIONE. SPORT DEVE RIPARTIRE"

17-09-2020 / Punti di vista

"Siamo pronti a contribuire ai costi della sanificazione delle palestre scolastiche per l'uso pomeridiano, con l'acquisto dei necessari prodotti igienizzanti e sanificanti: lo sport deve ripartire quanto prima e deve avere gli spazi adeguati per poterlo fare. Sarà necessario l'impegno di tutti per non fermare un settore a cui teniamo particolarmente, perché promuove il benessere, la salute, la formazione e la crescita dei nostri figli". Lo annuncia l'assessore Andrea Maggi che ha convocato in queste ore una riunione con i dirigenti scolastici delle scuole coinvolte, in programma martedì alle 16,30 (con collegamenti in videoconferenza). Invitati inoltre: Luciana Pareschi, delegata del Coni di Ferrara, Francesco Alberti, delegato provinciale del Comitato italiano paralimpico e Maria Grazia Marangoni, coordinatrice di educazione fisica dell'Ufficio scolastico di Ferrara.

All'ordine del giorno: la possibilità, che deve passare attraverso l'autorizzazione degli stessi dirigenti, di consentire alle società sportive - in tutta sicurezza e nel rispetto delle disposizioni anti-Covid - di utilizzare le palestre nelle ore pomeridiane, come da prassi prima dell'emergenza coronavirus. Nel complesso Ferrara ha circa 40 palestre scolastiche, dato che comprende quelle delle scuole primarie e secondarie, in immobili di proprietà del Comune, e delle scuole secondarie di secondo grado, di proprietà della Provincia. Ad oggi solo quattro strutture hanno autorizzato l'attività sportiva negli orari extra-scolastici.

(Ferrara Rinasce)