Comune di Ferrara

giovedì, 22 ottobre 2020.

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Ferrara, sport e fase 2, 170mila euro alle società sportive. Approvata la graduatoria. Ok a 12 progetti per disabili. Assessore Maggi: "Sostegno concreto, lavoriamo per piena ripresa, in sicurezza, della attività. Domani incontro con i presidi

Ferrara, sport e fase 2, 170mila euro alle società sportive. Approvata la graduatoria. Ok a 12 progetti per disabili. Assessore Maggi: "Sostegno concreto, lavoriamo per piena ripresa, in sicurezza, della attività. Domani incontro con i presidi

21-09-2020 / Punti di vista

FERRARA, SPORT E FASE 2, 170MILA EURO ALLE SOCIETÀ SPORTIVE. APPROVATA LA GRADUATORIA. OK A 12 PROGETTI PER DISABILI. ASSESSORE MAGGI: "SOSTEGNO CONCRETO, LAVORIAMO PER PIENA RIPRESA, IN SICUREZZA, DELLE ATTIVITÀ". DOMANI INCONTRO CON I PRESIDI

Ferrara. 21 set 2020 - Contributi a fondo perduto per 170mila euro alle società sportive per la ripartenza post emergenza Covid. L'Amministrazione di Ferrara ha approvato la graduatoria. Sono 58, nel complesso, le società che beneficeranno degli stanziamenti. 12 i progetti che riguardano la pratica motoria per persone con disabilità. L'avviso pubblico era stato pubblicato il primo luglio di quest'anno, nell'ambito del progetto Ferrara Rinasce. Alla scadenza dei termini l'Amministrazione ha approvato la destinazione dei contributi.
Particolare attenzione è stata riservata alla promozione dello sport di base e delle attività per anziani e, appunto, persone con disabilità.
"Un aiuto concreto a sostegno dello sport di base soprattutto dedicato ai giovani e alle persone con fragilità - spiega l'assessore Andrea Maggi -. Lo sport è stato fortemente penalizzato dall'emergenza: le chiusure imposte dal Covid infatti hanno fatto segnare perdite rilevanti e, oggi, le disposizioni su igienizzazione e sanificazione impongono ulteriori spese. Per questo abbiamo lavorato, da subito, per erogare aiuti e vogliamo individuare soluzioni condivise anche per le palestre scolastiche, che devono tornare ad essere funzionali anche negli orari al di fuori dell'attività didattica, a disposizione delle società. Non possiamo pensare di togliere l'attività sportiva organizzata ai nostri figli. Lo sport è salute, socialità, formazione".
A tal fine domani, martedì 22, l'assessore Maggi ha convocato una riunione con i dirigenti scolastici per fare il punto sulla disponibilità degli spazi negli orari extrascolastici. L'Amministrazione si è già detta pronta a contribuire ai costi della sanificazione delle palestre scolastiche per l'uso pomeridiano, con l'acquisto dei necessari prodotti igienizzanti e sanificanti.

 

(Ferrara Rinasce)