Comune di Ferrara

mercoledì, 21 ottobre 2020.

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Coronavirus, Unife partecipa a innovazione su sanificazione senza chimica. Premio anche per ricerca su emofilia.Le congratulazioni del sindaco Fabbri

Coronavirus, Unife partecipa a innovazione su sanificazione senza chimica. Premio anche per ricerca su emofilia.Le congratulazioni del sindaco Fabbri

25-09-2020 / Punti di vista

SANIFICAZIONI SENZA CHIMICA, UNIFE COPROTAGONISTA DELL'INNOVAZIONE MADE IN ITALY. PREMIO ANCHE PER RICERCA SU EMOFILIA. LE CONGRATULAZIONI DEL SINDACO FABBRI

"Siamo fieri che una scoperta così innovativa nel campo della sanificazione senza chimica passi da Ferrara: complimenti alla professoressa Elisabetta Caselli e all'università di Ferrara per l'importante contributo alle ricerche, che conferma l'altissima qualità del nostro ateneo, del livello di preparazione e partnership di assoluto livello. Ferrara è artefice dell'eccellenza Made in Italy e protagonista di un'innovazione che abbatte l'uso di inquinanti e tutela la salute, i pazienti e i lavoratori. Una nuova ‘arma' contro le infezioni ospedaliere". Così il sindaco Alan Fabbri sulla scoperta del nuovo sistema per la sanificazione e la disinfezione degli ospedali che utilizza la lotta microbiologica non inquinante e che vede l'ateneo ferrarese partner del progetto di ricerca, con la docente Caselli. Il primo cittadino esprime inoltre le proprie congratulazioni anche al professore ordinario Mirko Pinotti, direttore del Dipartimento di Scienze della Vita e Biotecnologie dell'Università di Ferrara, premiato al Bayer Hemophilia Awards Program (BHAP) per le proprie ricerche sull'emofilia, malattia di origine genetica che causa un difetto nella coagulazione del sangue