Comune di Ferrara

mercoledì, 21 ottobre 2020.

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Art bonus: corsa alla donazione, oltre al Savonarola raccolta fondi estesa alle statue del ponte di San Giorgio

Art bonus: corsa alla donazione, oltre al Savonarola raccolta fondi estesa alle statue del ponte di San Giorgio

30-09-2020 / Punti di vista

ART BONUS, SINDACO LANCIA CAMPAGNA SU FACEBOOK, CORSA ALLA DONAZIONE, IMPRENDITORE ANNUNCIA COPERTURA TOTALE COSTI RESTAURO DEL SAVONAROLA. COMUNE DECIDE DI ESTENDERE LA RACCOLTA FONDI ALLE STATUE DI PONTE SAN GIORGIO

E' bastato un post su Facebook per scatenare una corsa alla donazione per il restauro della statua di Savonarola, nell'omonima piazza, a Ferrara. Era il 2 settembre quando il sindaco Alan Fabbri, pubblicando una foto della statua, si appellava ai ferraresi, scrivendo: "Uno dei simboli a cui siamo più affezionati da tempo avrebbe bisogno di una bella ripulita" (https://www.facebook.com/alanfabbrisindaco/photos/a.2222090217847058/3448287871893947/), ringraziando anticipatamente tutti gli interessati a contribuire all'intervento. La risposta è stata immediata: "Dopo pochi minuti - racconta il primo cittadino in un post delle ultime ore -   mi ha chiamato il signor Artibano Sivieri, amministratore dell'Hostaria Savonarola, che si è subito offerto per effettuare il lavoro come privato e a titolo personale, impegnandosi con il Comune a pagare 22 mila euro per le operazioni che riporteranno il nostro Savonarola al suo antico splendore". E "dopo poco ricevevo nuove chiamate da altri imprenditori ferraresi" interessati. E' stato così che il sindaco, con l'assessore Andrea Maggi, hanno esteso la campagna di 'raccolta fondi', individuando nelle statue del ponte di San Giorgio altri monumenti simbolo che necessitano di interventi (https://www.facebook.com/alanfabbrisindaco/photos/a.2222090217847058/3534368099952590/). "È davvero emozionante sapere che c'è così tanta gente pronta a mettersi a disposizione volontariamente per rendere la propria città più bella e attrattiva", ha concluso, ringraziando, il primo cittadino. 

(Ferrara Rinasce)