Comune di Ferrara

martedì, 19 gennaio 2021.

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Quartiere stazione, al via riqualificazione: si parte con area sportiva polivalente. Lavori tra un mese, per 100mila euro. Poi aree bimbi, anziani e scuole. Lodi: "Progetto ambizioso, non saranno tagliati alberi. recinzioni necessarie per sicurezza"

Quartiere stazione, al via riqualificazione: si parte con area sportiva polivalente. Lavori tra un mese, per 100mila euro. Poi aree bimbi, anziani e scuole. Lodi: "Progetto ambizioso, non saranno tagliati alberi. recinzioni necessarie per sicurezza"

19-10-2020 / Punti di vista

QUARTIERE STAZIONE, AL VIA RIQUALIFICAZIONE: SI PARTE CON AREA SPORTIVA POLIVALENTE. LAVORI TRA UN MESE, PER 100MILA EURO. POI AREE BIMBI, ANZIANI E SCUOLE. LODI: "PROGETTO AMBIZIOSO, NON SARANNO TAGLIATI ALBERI. RECINZIONI NECESSARIE PER SICUREZZA"

Un'area sportiva, campi gioco per i bimbi, spazi per gli anziani, un nuovo giardino, altre progettualità condivise dai cittadini: al via la riqualificazione dell'area dei giardini della stazione, nel triangolo tra le torri di via Felisatti (dette il Grattacielo), viale Costituzione e viale Po. "Si parte tra poche settimane con un investimento di 100mila euro frutto di un accordo di programma tra Comune e Regione sulla sicurezza urbana", ha detto il vicesindaco Nicola Lodi questo pomeriggio a Spazio Grisù, nel contesto della festa della legalità e della responsabilità, introdotto da Nicola Bogo del Centro di Mediazione del Comune di Ferrara che ha lavorato al progetto frutto dell'intesa con Bologna. "Un progetto ambizioso, per il quale non sarà tagliato un solo albero. Ci stiamo lavorando dal nostro insediamento - ha sottolineato Lodi -. Si è passati attraverso azioni mirate nella zona, che ci hanno già portato a organizzare iniziative per tornare a far vivere l'area, penso ai due concerti di musica classica di quest'estate, con centinaia di cittadini presenti. Ringrazio le forze dell'ordine che ci hanno sempre garantito massima collaborazione e che stanno facendo un lavoro straordinario". In prima fila, oggi, anche il questore Cesare Capocasa, rappresentanti dei Carabinieri e dei Vigili del fuoco. Tra un mese circa il cantiere si aprirà per realizzare la prima delle opere in programma: un'area sportiva scoperta di gioco polivalente, su un perimetro di 42 per 25 metri. Qui saranno realizzati: un campo di pallamano regolamentare, utilizzabile anche per il calcetto, quattro campi, disegnati al suo interno, per il basket tre contro tre. I campi saranno recintati e illuminati con luci a led. E il prossimo anno si completerà l'intervento con spogliatoi e bagni in previsione al piano terra del Grattacielo.

Terminata l'area polivalente, nuovi lavori sono previsti per realizzare un'area per bimbi, con altalene, attrezzature ludiche per il divertimento e giochi inclusivi, un ‘senior park' per dare la possibilità anche agli anziani di vivere il verde e fare attività e uno spazio per le scuole, pensato con l'istituto Vergani-Navarra, con nuove piantumazioni ed essenze arboree. Queste idee saranno dettagliate sulla base delle proposte raccolte in queste settimane. Già da oggi, a Grisù, sono stati distribuiti questionari per chiedere le priorità dei residenti e per raccogliere iniziative.

"Tutte le aree saranno recintate", ha annunciato Lodi, "come abbiamo previsto per piazza Verdi e parco Enrico Toti nel contesto del nostro progetto ‘parchi sicuri', e saranno chiuse di notte e aperte di giorno, anche grazie al sostegno di molte associazioni e molti volontari che non hanno mai fatto mancare il loro aiuto e la loro collaborazione". "La chiusura - ha rimarcato Lodi - si rende necessaria per preservare l'area e tutelare la sicurezza e a seguito di alcuni fatti di cronaca che vogliamo prevenire e scongiurare". Il vicesindaco ha inoltre spiegato che "ci sono già segnali che qualcosa è cambiato, c'è voglia di tornare a vivere quegli spazi: è stato trovato un gestore, italiano, per il chiosco del parco. E, cosa ancor più sorprendente, il titolare dell'attività ha dovuto scegliere tra i potenziali acquirenti, fatto mai accaduto prima".

Immagini scaricabili: