Comune di Ferrara

martedì, 24 novembre 2020.

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Elisa dona a tecnici e musicisti 230mila euro, il Sindaco di Ferrara: "Congratulazioni per grande gesto, spero sia di sprone al Governo. Migliaia di lavoratori del 'dietro le quinte' penalizzati da blocchi e restrizioni"

Elisa dona a tecnici e musicisti 230mila euro, il Sindaco di Ferrara: "Congratulazioni per grande gesto, spero sia di sprone al Governo. Migliaia di lavoratori del 'dietro le quinte' penalizzati da blocchi e restrizioni"

21-10-2020 / Punti di vista

ELISA DONA A TECNICI E MUSICISTI 230MILA EURO, IL SINDACO DI FERRARA: "CONGRATULAZIONI PER GRANDE GESTO, SPERO SIA DI SPRONE AL GOVERNO. MIGLIAIA DI LAVORATORI DEL 'DIETRO LE QUINTE' PENALIZZATI DA BLOCCHI E RESTRIZIONI"

"Congratulazioni alla cantante Elisa, che abbiamo avuto il piacere di avere a Ferrara per due date, per la scelta di devolvere 230mila euro del suo tour italiano a favore di troupe, tecnici, musicisti, lavoratori dello spettacolo. Un gesto nobile e di altissimo valore in un momento di estrema difficoltà per il settore, fortemente penalizzato da chiusure e limitazioni. Penso che la grandezza di un artista si misuri anche da gesti di questo tipo. Siamo fieri di aver ospitato nella nostra città una persona che ha messo in campo questa sensibilità e questa attenzione per i lavoratori. Mi auguro che il gesto di Elisa sia di stimolo al governo, affinché preveda adeguati sostegno e aiuti a migliaia di professionisti, fonici, elettricisti, tecnici del suono, tecnici della sicurezza, personale del backstage e, in generale, a tutti i lavoratori del 'dietro le quinte', fortemente penalizzati dai blocchi e dalle restrizioni. Il settore dello spettacolo è fatto di tanti lavoratori silenziosi e muove un importante indotto che va tutelato". Così il sindaco di Ferrara Alan Fabbri, appreso che la cantante ha stanziato 190mila euro a favore di band, tecnici e troupe e altri 40mila euro da far convergere in un fondo per il sostegno ad altri lavoratori dello spettacolo. Si tratta di fondi derivanti dalle 8 date del suo tour italiano, che comprendono i due concerti in piazza Trento e Trieste, a Ferrara, del 20-29 settembre, l'unica doppia data nella stessa città prevista nell'ambito del tour.

 

(Ferrara Rinasce)