Comune di Ferrara

martedì, 24 novembre 2020.

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Ferrara, 22mila euro per valorizzazione botteghe storiche. Assessore Fornasini: "Investiamo su patrimonio città in momento difficile"

Ferrara, 22mila euro per valorizzazione botteghe storiche. Assessore Fornasini: "Investiamo su patrimonio città in momento difficile"

27-10-2020 / Punti di vista

FERRARA, 22MILA EURO PER VALORIZZAZIONE BOTTEGHE STORICHE. ASSESSORE FORNASINI: "INVESTIAMO SU PATRIMONIO CITTÀ IN MOMENTO DIFFICILE"

Comune di Ferrara e Sipro (agenzia per lo sviluppo delle attività produttive) insieme per promuovere le botteghe storiche della città. Questa mattina la giunta ha dato il via libera - su proposta dell'assessore Matteo Fornasini - alla convenzione con l'agenzia per la promozione commerciale e storica nell'ambito del progetto "Open to you. Ferrara città da scoprire".
L'intesa prevede un investimento di 22mila euro, fondi regionali, ed è articolata in diversi passaggi. Quelli preliminari sono: lo screening delle attività che hanno le caratteristiche potenziali di botteghe storiche, il coinvolgimento di quelle già iscritte all'albo, l'individuazione delle attività di artigianato e di prodotto che sono parte della storia della città, la raccolta dei profili storici delle realtà più significative. Tra le iniziative che saranno poi messe in campo: la realizzazione di un itinerario turistico della città attraverso i negozi tradizionali e i prodotti tipici, il coinvolgimento delle imprese di promozione turistica per l'inserimento delle stesse botteghe nei ‘pacchetti' di visita. La convenzione prevede inoltre la progettazione di un ‘Eductour' per le guide e gli accompagnatori turistici dell'Emilia-Romagna per far conoscere e apprezzare il patrimonio diffuso, le mostre, la città ebraica, gli eventi, la bicicletta, l'enogastronomia, le botteghe e i mercati storici "come esempio di promozione e valorizzazione della tradizione imprenditoriale e mercatale locale".
E poi la promozione delle iniziative messe in campo, attraverso la comunicazione e la diffusione delle proposte sui canali media.
Il progetto ha durata fino a febbraio 2021.
"Questa iniziativa assume ancor più valore in questo periodo, in cui le attività del nostro territorio stanno subendo, in maniera diretta o indiretta, l'impatto delle scelte del governo relative alle chiusure - sottolinea l'assessore Fornasini -. Tenere viva l'attenzione e investire per la promozione delle botteghe, della loro storia, delle eccellenze, dell'offerta unica che Ferrara sa esprimere, soprattutto in questa fase, è un modo concreto per generare indotto economico e aiutare le realtà commerciali del territorio".

 

(Ferrara Rinasce)