Comune di Ferrara

lunedì, 23 novembre 2020.

Dove sei: Homepage > Lista notizie > PARCHI SICURI, PROGETTO PER CANILE E GATTILE, SICUREZZA NELLE SCUOLE, LAVORI IN PIAZZA ARIOSTEA, MANUTENZIONI: DA GIUNTA 1,2 MILIONI DI EURO DI INVESTIMENTI

PARCHI SICURI, PROGETTO PER CANILE E GATTILE, SICUREZZA NELLE SCUOLE, LAVORI IN PIAZZA ARIOSTEA, MANUTENZIONI: DA GIUNTA 1,2 MILIONI DI EURO DI INVESTIMENTI

31-10-2020 / Punti di vista

L'operazione parchi sicuri, un progetto co-finanziato per il rinnovo delle strutture di gattile e canile, i primi investimenti per portare impianti sportivi al quartiere Giardino, la sicurezza nelle scuole, le manutenzioni, l'avvio dei lavori alla cittadella dello sport. Sono alcuni degli interventi contenuti nel piano investimenti da circa 1,2 milioni di euro complessivi approvato dalla giunta con la variazione di bilancio dell'altro giorno. Tra le diverse voci, l'Amministrazione ha previsto altri 220mila euro per il programma sicurezza delle scuole, con particolare attenzione al rinnovo della parte infissi, uno stanziamento di 400mila euro che consentiranno di partire con il bando di gara per i lavori di riqualificazione degli impianti della Cittadella dello sport in via Porta Catena, 21.500 euro invece sono destinati a canile e gattile: si tratta della candidatura ai cofinanziamenti previsti dalla Regione Emilia-Romagna.

L'assessore Alessandro Balboni, in accordo con i gestori, ha presentato un progetto con due linee di intervento: il ripristino e il rinnovo di recinzioni, box per cani e, per quanto riguarda il gattile, la realizzazione di passerelle e percorsi per il movimento degli animali. Inoltre, sempre nel ‘pacchetto' di investimenti dell'Amministrazione, sono stanziati, tra le altre voci: 124mila euro circa complessivi per l'operazione ‘Parchi sicuri', gli interventi per la messa in sicurezza del parco Enrico Toti, le nuove dotazioni (giochi bimbi, arredi) e per realizzare al quartiere Giardino, area Grattacielo, i primi impianti sportivi, come da progetto di riqualificazione annunciato dal vicesindaco e assessore alla sicurezza Nicola Lodi.

Altri investimenti previsti: 30 mila euro per Piazza Ariostea, che sarà adeguata sotto il profilo infrastrutturale ai criteri previsti per la realizzazione delle prossime edizioni del palio, 20mila euro per l'acquisto di nuovi sistemi di allarme in uso alla polizia municipale, oltre 54mila euro per il potenziamento dei servizi informatici del Comune, 45mila euro per alcuni interventi sulle coperture degli edifici dei centri sociali (in particolare per sanare problemi di infiltrazioni d'acqua e realizzare manutenzioni) e 52.460 per la manutenzione straordinaria della copertura di Ferrara Fiere. Completano il quadro dei circa 1,2 milioni di euro stanziati complessivamente altre voci soprattutto relative a manutenzioni, progettazione e pianificazione urbanistica. La parte infrastrutturale è gestita dall'assessore Andrea Maggi mentre l'assessore Matteo Fornasini è delegato a tutti gli aspetti relativi al bilancio.

"Si tratta di un nuovo pacchetto di investimenti che intercetta alcune esigenze condivise, inserito in una nuova variazione di bilancio, la quarta post lockdown - dice il sindaco Alan Fabbri -. Riteniamo fondamentale, oltre che assicurare le manutenzioni e gli interventi immediatamente utili e necessari, non fermare gli investimenti, anche in questo momento complesso per il Paese, per potenziare i servizi e dare le migliori condizioni per la ripartenza a operatori, associazioni, privati, categorie, lavoratori non appena questo periodo, ci auguriamo il prima possibile, sarà terminato. Per questo, oltre alle necessità immediate, questi investimenti esprimono anche la volontà di cogliere da subito le sfide future. Grazie agli assessori che stanno lavorando con impegno, ciascuno per propria competenza, a questi obiettivi".