Comune di Ferrara

martedì, 24 novembre 2020.

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Natale a Ferrara, potenziate le luminarie, sabato l'accensione. Il 28 novembre sarà il momento dell'albero. Fornasini: "Superlavoro di squadra per progettare appuntamenti nel cuore dei ferraresi"

Natale a Ferrara, potenziate le luminarie, sabato l'accensione. Il 28 novembre sarà il momento dell'albero. Fornasini: "Superlavoro di squadra per progettare appuntamenti nel cuore dei ferraresi"

11-11-2020 / Punti di vista

NATALE A FERRARA, POTENZIATE LE LUMINARIE, COMETA IN TUTTA LA PIAZZA. SABATO L'ACCENSIONE. E IL 28 NOVEMBRE SARÀ IL MOMENTO DELL'ALBERO. ALTRE INSTALLAZIONI IN CITTÀ. FORNASINI: "SUPERLAVORO DI SQUADRA PER PROGETTARE APPUNTAMENTI NEL CUORE DEI FERRARESI"

Si accende il Natale a Ferrara. Le luminarie - quest'anno ancora più scenografiche con un ‘cielo di stelle' realizzato con 700 fili, anche in vie non illuminate nelle precedenti edizioni - saranno attivate per la prima volta sabato 14 novembre, in serata (l'orario sarà comunicato nei prossimi giorni). E' il primo passo che prepara l'atmosfera natalizia, che sarà poi completata dall'installazione dell'albero in piazza della Cattedrale, la cui prima accensione è prevista il 28 novembre, e dalla messa in posa di altri alberi natalizi, al Grattacielo, in piazza Verdi e all'Acquedotto. Altri saranno collocati in via Bersaglieri del Po.

Sabato 14 novembre si darà così l'avvio al percorso sotto le luci natalizie. Con diverse novità. La cometa di luci in questo 2020 infatti abbraccerà tutta piazza Trento e Trieste, partendo da piazza Municipale. Quest'anno inoltre è stata coperta dalle luminarie anche via Ripagrande, dall'angolo di Corso Porta Reno e fino all'incrocio con Santo Stefano. A mettere in campo iniziative e organizzazione - con il contributo del Comune - è stata l'Associazione temporanea di imprese formata da Delphi International, Made Eventi e Sapori da mare. Il lavoro di posa in opera è stato affidato alla società ferrarese Lux Impianti. Anche i commercianti del centro hanno partecipato, come ogni anno, attraverso contribuzioni volontarie.

"E' un periodo difficile per tutto il Paese e sarà un Natale sicuramente diverso dagli altri, ma l'impegno dell'Amministrazione e dell'Ati è stato e continuerà ad essere massimo - dice l'assessore al turismo Matteo Fornasini -. Stiamo lavorando insieme per valorizzare, con allestimenti e luci, la bellezza della nostra città nella magica atmosfera natalizia e per progettare eventi e iniziative nel quadro delle regole vigenti e degli scenari attesi. Uno sforzo collettivo che sta richiedendo un superlavoro per il quale ringrazio i dipendenti del comune, le aziende, gli sponsor, i commercianti, tutti i soggetti partecipanti. Quest'anno, come e più degli altri anni, il Natale esprimerà la bellezza del condividere e del contributo di tanti per confermare, in piena sicurezza, appuntamenti che sono nel cuore dei ferraresi".

 

(Ferrara Rinasce)