Comune di Ferrara

martedì, 24 novembre 2020.

Dove sei: Homepage > Lista notizie > QUARTIERE STAZIONE, PARTITI GLI INTERVENTI DI RIQUALIFICAZIONE: PIANTATI GLI ALBERI, POI SI PARTE CON AREA SPORTIVA POLIVALENTE. LODI: "PROGETTO CHE RENDE BELLA, SICURA E PIENAMENTE FRUIBILE UN'AREA IMPORTANTE"

QUARTIERE STAZIONE, PARTITI GLI INTERVENTI DI RIQUALIFICAZIONE: PIANTATI GLI ALBERI, POI SI PARTE CON AREA SPORTIVA POLIVALENTE. LODI: "PROGETTO CHE RENDE BELLA, SICURA E PIENAMENTE FRUIBILE UN'AREA IMPORTANTE"

19-11-2020 / Punti di vista

QUARTIERE STAZIONE, PARTITI GLI INTERVENTI DI RIQUALIFICAZIONE: PIANTATI GLI ALBERI, POI SI PARTE CON AREA SPORTIVA POLIVALENTE. LODI: "PROGETTO CHE RENDE BELLA, SICURA E PIENAMENTE FRUIBILE UN'AREA IMPORTANTE"

Con la piantumazione di sette alberi e la sostituzione di piante esistenti ma compromesse, si è dato oggi (19 novembre 2020) ufficialmente il via all'intervento di riqualificazione che renderà le aree verdi del Grattacielo fra viale Costituzione, viale Cavour e viale Po tra le più belle di Ferrara. Un'area sportiva, campi gioco per i bimbi, spazi per gli anziani, un nuovo giardino: questi sono i contenuti di interventi condivisi con i residenti con un investimento di 100mila euro frutto di un accordo di programma tra Comune e Regione sulla sicurezza urbana. "E' un progetto importante - ha ribadito il vicesindaco Nicola Lodi - che restituirà a tutta la zona la bellezza e la piena fruibilità in sicurezza di una delle zone più importanti della città".

Nel giro di alcune settimane il cantiere procederà nel realizzare la prima delle opere in programma: un'area sportiva scoperta di gioco polivalente, su un perimetro di 42 per 25 metri. Qui saranno realizzati: un campo di pallamano regolamentare, utilizzabile anche per il calcetto, quattro campi, disegnati al suo interno, per il basket tre contro tre. I campi saranno recintati e illuminati con luci a led. Il prossimo anno si completerà l'intervento con spogliatoi e bagni in previsione al piano terra del Grattacielo.

Terminata l'area polivalente, nuovi lavori sono previsti per realizzare un'area per bimbi, con altalene, attrezzature ludiche per il divertimento e giochi inclusivi, un ‘senior park' per dare la possibilità anche agli anziani di vivere il verde e fare attività e uno spazio per le scuole, pensato con l'istituto Vergani-Navarra, con nuove piantumazioni ed essenze arboree.

Tutte le aree saranno recintate come previsto per piazza Verdi e parco Enrico Toti nel contesto del nostro progetto ‘parchi sicuri', e saranno chiuse di notte e aperte di giorno per preservare l'area e tutelare la sicurezza, tutto ciò anche grazie al sostegno e alla collaborazione di molte associazioni del territorio.

I lavori effettuati in queste ore a cura di una ditta specializzata - funzionali alla successiva realizzazione della nuova area sportiva - hanno riguardato la sostituzione di quattro giovani alberi ammalorati con altri sette, nella stessa area. La scelta di sostituire alcune piante, collocate in tempi recenti, è stata adottata sulla base di pareri espressi da tecnici esperti del settore, che hanno riscontrato evidenti segni di decadimento e presenza di carie del legno, a causa dei quali non sarebbe stata possibile la sopravvivenza degli alberi in caso di spostamento. Inoltre è stato spostato l'unico esemplare di ginkgo biloba ancora in buona salute.

Nelle foto alcuni momenti della piantumazione di alberi nell'area dei giardini del grattacielo intitolati alla memoria di Marco Coletta, vittima della strada, operazioni alle quali hanno assistito oltre al vicesindaco Nicola Lodi anche i genitori di Marco, il questore vicario di Ferrara Federica Ferrari e rappresentanti di Ferrara Tua.

Immagini scaricabili: