Comune di Ferrara

martedì, 26 gennaio 2021.

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Ferrara, servizio di 9 pagine su Pleinair, rivista 50ennale di camper e outdoor: "E' la città della mobilità dolce, ideale per i camperisti". Fornasini: "In corso interventi e progetti specifici per il settore"

Ferrara, servizio di 9 pagine su Pleinair, rivista 50ennale di camper e outdoor: "E' la città della mobilità dolce, ideale per i camperisti". Fornasini: "In corso interventi e progetti specifici per il settore"

04-12-2020 / Punti di vista

 

FERRARA, SERVIZIO DI 9 PAGINE SU PLEINAIR, RIVISTA 50ENNALE DI CAMPER E OUTDOOR: "E' LA CITTÀ DELLA MOBILITÀ DOLCE, IDEALE PER I CAMPERISTI". FORNASINI: "IN CORSO INTERVENTI E PROGETTI SPECIFICI PER IL SETTORE"

"Di amor cortese e di delizie". Titola così il servizio di nove pagine dedicato a Ferrara e al suo territorio uscito oggi su PleinAir, rivista che nel 2021 compierà 50 anni di storia, dedicata al mondo del camper e dell'outdoor. "Una città davvero a misura d'uomo: Ferrara è una città in cui la mobilità dolce la fa da padrona", scrive la giornalista Elena Cappiello che ha percorso un itinerario tra la Ferrara medievale e rinascimentale proprio in bici. "La bicicletta è il mezzo d'elezione per spostarsi dentro e fuori dal centro storico". Cappiello ripercorre il nucleo storico della città, Castello Estense, la cattedrale, palazzo Ducale, corso Ercole I d'Este, palazzo dei Diamanti, parco Massari, piazza Ariostea, la Certosa, l'antico cimitero ebraico, il parco urbano Giorgio Bassani chiudendo la tappa cittadina a palazzo Schifanoia, prima di imboccare, sempre sulle due ruote, il percorso Ferrara-Comacchio per ammirare la delizia di Belriguardo e la delizia del Verginese. Da qui, alla guida del camper, la giornalista si rimette in marcia alla volta dell'abbazia di Pomposa, dove si conclude il tour con queste parole: "Con gli occhi pieni di meraviglia e la cambusa colma di leccornie, guardiamo nello specchietto retrovisore l'alto campanile farsi sempre più piccolo, fino a sparire tra la nebbiolina della campagna ferrarese". Il servizio è arricchito da una sezione con alcuni consigli su locali, altri luoghi di interesse e indirizzi utili e da una galleria di prodotti tipici del territorio ferrarese. Citati: le coppie, il pampepato, il pasticcio di maccheroni, i cappellacci di zucca e la tenerina. "Ferrara si conferma meta turistica apprezzata e ideale anche per i camperisti, punto di riferimento per mobilità dolce e turismo sostenibile". "Stiamo lavorando - annuncia l'assessore Matteo Fornasini - per fornire ai turisti di settore un'area camper attrezzata e con servizi all'altezza, inserita nel piano complessivo di rilancio dell'area della Darsena, a pochi passi dal Meis e dal centro storico". "Nel frattempo ai camperisti abbiamo riservato agevolazioni per la sosta nel parcheggio centro storico, dove potranno parcheggiare per poi proseguire raggiungendo comodamente i luoghi di maggiore interesse della città". "Abbiamo anche in programma di sviluppare - sperando nel superamento della difficile fase delle restrizioni - pacchetti turistici ad hoc e iniziative di comunicazione e promozione specifiche".

 

(Ferrara Rinasce)

Immagini scaricabili: