Comune di Ferrara

domenica, 24 gennaio 2021.

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Lavori a Palazzo Municipale per 2 milioni di euro. Maggi: "continua impegno per messa in sicurezza e riqualificazioni"

Lavori a Palazzo Municipale per 2 milioni di euro. Maggi: "continua impegno per messa in sicurezza e riqualificazioni"

24-12-2020 / Punti di vista

LAVORI A PALAZZO MUNICIPALE PER 2MILIONI DI EURO. AL VIA LA GARA PER INTERVENTI POST SISMA. L'ANTICO APPARTAMENTO DI ERCOLE II D'ESTE RITROVERÀ GLI SPAZI ORIGINARI. L'ASSESSORE MAGGI: "CONTINUA IMPEGNO PER MESSA IN SICUREZZA E RIQUALIFICAZIONI"


Ferrara, 24 dic 2020 - Al via la gara d'appalto per affidare i due nuovi stralci dei lavori di "riparazione e miglioramento strutturale post sisma" di Palazzo Municipale. Si tratta di un pacchetto di interventi profondi che - oltre alla messa in sicurezza del palazzo - consegnerà soprattutto l'ala Nord - che nel '500 ospitava l'appartamento di Ercole II d'Este - ai suoi volumi originari e migliorerà il volto del palazzo nel lato che si affaccia sul giardino delle Duchesse. L'importo complessivo a base di gara è di 2.107.023 euro, fondi transitati per la Regione Emilia-Romagna. Il criterio previsto sarà quello dell'offerta economicamente più vantaggiosa che premierà il progetto migliore sotto il profilo tecnico e che, al contempo, presenterà il prezzo più basso. La procedura per partecipare è interamente compilabile on line. L'Amministrazione si avvale infatti del 'Sistema per gli acquisti telematici della Regione Emilia-Romagna' (Sater), accessibile dal sito http://intercenter.regione.emilia-romagna.it/.   Le offerte dovranno essere collocate sulla piattaforma Sater entro il 15 febbraio 2021 alle 12,30. L'apertura delle buste (virtuali) è prevista il 19 febbraio 2021 alle 10. Responsabile del procedimento è l'architetto Natascia Frasson, dirigente del servizio Beni Monumentali e Centro Storico del Comune di Ferrara.

"Rendiamo più bella e sicura la casa di tutti i ferraresi - dice l'assessore Andrea Maggi -. Il sisma ha segnato le nostre vite e continua a segnare il nostro impegno per la realizzazione di interventi di messa in sicurezza  e consolidamento che, soprattutto in questo caso, saranno anche l'occasione per riqualificare spazi e ritrovarne l'originaria dimensione storica".

Nel dettaglio i lavori previsti si concentreranno su diversi macrosettori che riguardano: la messa in sicurezza e il consolidamento, la stabilizzazione in caso di sisma e la ristrutturazione profonda dell'ala nord. In diversi punti del palazzo, più esposti o soggetti a carichi, saranno installate 'catene' metalliche nei muri per 'legare' e potenziare la stabilità e la tenuta delle pareti in caso di scosse. Lavori riguarderanno anche il consolidamento dei merli della Torre della Vittoria, che saranno oggetto di cerchiatura metallica interna - (l'intervento non sarà evidente esternamente) - per evitare il ribaltamento sulla piazza in caso di terremoto.

La parte più corposa riguarderà i lavori strutturali nella porzione del palazzo  che guarda piazza Castello. In questa parte, internamente, saranno realizzati il consolidamento dei solai e il rifacimento degli impianti, quindi verranno ricostruiti i pavimenti. Ad essere interessati dagli interventi saranno i piani che oggi ospitano gli uffici degli Affari Generali e della Ragioneria. Proprio in questo luogo aveva sede l'appartamento di Ercole II d'Este; a seguito dei lavori quei locali recupereranno  le volumetrie originarie. Si tratta di una ristrutturazione profonda che contempla anche il rifacimento delle finestre e la sistemazione del prospetto che si affaccia sul giardino delle duchesse che, al termine dei lavori, si presenterà in una veste rinnovata, riqualificata e pienamente armonizzata col contesto.

(Ferrara Rinasce)