Comune di Ferrara

domenica, 24 gennaio 2021.

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Ferrara-Polonia, primi contatti per il 550ennale di Copernico

Ferrara-Polonia, primi contatti per il 550ennale di Copernico

30-12-2020 / Punti di vista

FERRARA-POLONIA NEL SEGNO DI COPERNICO (LAUREATO IN TERRA ESTENSE). PRIMI CONTATTI CON LA CITTÀ NATALE DI TORUN, SI LAVORA A EVENTI PER 550ESIMO NASCITA. ASSESSORE BALBONI: "DATA FONDAMENTALE, GRANDI OPPORTUNITÀ PER SCAMBI E PROMOZIONE TERRITORIO"

Ferrara si candida a protagonista delle celebrazioni per i 550 anni dalla nascita di Niccolò Copernico, che proprio nella città estense si laureò, prima di fare ritorno in Polonia, suo Paese natale. Ad avviare i collegamenti con Toru┼ä, la città dove nacque il celeberrimo astronomo, matematico e presbitero vissuto tra ‘400 e ‘500, è stato in queste ore l'assessore Alessandro Balboni, delegato ai rapporti con l'università e ai progetti europei. Un primo scambio di idee e proposte c'è già stato, ieri, in videoconferenza con alcuni amministratori e dirigenti della città polacca. In questi giorni materiale informativo, schede di presentazione, filmati, quadro eventi, appunti sulla storia e sulle rispettive tipicità locali saranno inviati e scambiati tra i due Comuni. "Lavoriamo a progetti di collaborazione e di cooperazione con altre città europee che presentano affinità con Ferrara sotto i profili sociale, economico e culturale e che sono caratterizzate da una forte vocazione universitaria. In questo contesto ho pensato anche a un'alleanza con Torun e le altre città legate alla vita di Copernico, che proprio a Ferrara si laureò". La ricorrenza dei 550 anni dalla nascita cadrà nel 2023, ma il lavoro per costruire la rete internazionale tra città è già iniziato "e già a breve questo percorso potrà portare, potenzialmente, a sviluppare collaborazioni importanti anche sotto il profilo degli scambi economici, della promozione dei prodotti, dell'enogastronomia locale, all'analisi delle opportunità di turismo, e alle reciproche opportunità di investimento per le aziende ferraresi e polacche". "Aspetto importantissimo - sottolinea Balboni - è rappresentato proprio dalla nostra università, qui infatti Niccolò Copernico conseguì la laurea in Diritto Canonico nel 1503, e qui fece le prime osservazioni astronomiche nel 1497, diventando forse il più celebre scienziato e pensatore che abbia mai conseguito il titolo di laurea nella nostra città. Per questo motivo è nostra intenzione valorizzare l'imminente "Anno Copernicano", che celebrerà i 550 anni dalla nascita del rivoluzionario pensatore, e farne un laboratorio di opportunità per la promozione e la valorizzazione della città e del suo ateneo".

 

(Ferrara Rinasce)