Comune di Ferrara

mercoledì, 01 dicembre 2021.

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Manovra, Sindaco di Ferrara: "Governo garantisca più risorse a Enti Locali". Assessore Bilancio: "Al nostro Comune un decimo dei fondi. Garantire compensazioni mancanti incassi tassa di soggiorno"

Manovra, Sindaco di Ferrara: "Governo garantisca più risorse a Enti Locali". Assessore Bilancio: "Al nostro Comune un decimo dei fondi. Garantire compensazioni mancanti incassi tassa di soggiorno"

30-12-2020 / Punti di vista

MANOVRA, SINDACO DI FERRARA: "GOVERNO GARANTISCA PIÙ RISORSE A ENTI LOCALI". ASSESSORE BILANCIO: "A NOSTRO COMUNE UN DECIMO DEI FONDI. GARANTIRE COMPENSAZIONI A MANCATI INCASSI TASSA DI SOGGIORNO"

Ferrara, 28 dic - "La manovra non tiene in debita considerazione il ruolo e il valore dei Comuni, in prima linea nel fronteggiare l'emergenza Covid. Dai tempi del lockdown abbiamo investito risorse comunali per circa 2milioni di euro per sostenere, ad oggi, oltre 1.600 realtà fortemente penalizzate da chiusure, restrizioni e limitazioni orarie volute dal governo. Continueremo a fare la nostra parte e ad essere al fianco dei cittadini e delle attività economiche del nostro territorio ma da Roma ci aspettiamo di più. Gli stanziamenti previsti per colmare le mancate entrate dei Comuni hanno subito, stando alle previsioni, una brusca frenata: non è questo il modo di aiutare e sostenere le istituzioni più prossime ai cittadini e direttamente a contatto con i territori. Mi auguro che l'Esecutivo possa rimediare, in tempi consoni, a queste mancanze". Lo dice il sindaco di Ferrara Alan Fabbri, delegato di Anci nazionale (Associazione Nazionale Comuni italiani) in materia di ‘Politiche istituzionali, riforme e autonomie', nel giorno dell'approvazione della manovra al Senato. "Stando alle nostre prime stime gli stanziamenti straordinari per compensare le minori entrate dovute all'emergenza Covid presenti in manovra sono stati ridotti a circa un decimo di quanto previsto nel 2020 - dice l'assessore al Bilancio e al Turismo Matteo Fornasini parlando dei trasferimenti previsti per il Comune di Ferrara -. Mancano soprattutto le risorse necessarie a fronteggiare le mancate entrate della tassa di soggiorno: fondi necessari per la sopravvivenza, la tutela e il rilancio del turismo, che ha subito in questo anno una brusca battuta d'arresto. Come Comune abbiamo previsto, attingendo proprio a risorse comunali, un bando specifico per l'assegnazione di contributi a fondo perduto ad alberghi, agriturismi, strutture ricettive e anche alle guide turistiche con partita Iva. Ci aspettiamo che anche lo Stato faccia la sua parte. Se non si investe su imprese e lavoro l'uscita dalla crisi sarà impossibile".

(Comunicazione Sindaco)