Comune di Ferrara

lunedì, 01 marzo 2021.

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Lavori pubblici, nuova tranche di affidamenti, ferraresi 8 aziende su 12

Lavori pubblici, nuova tranche di affidamenti, ferraresi 8 aziende su 12

21-01-2021 / Punti di vista

LAVORI PUBBLICI, NUOVA TRANCHE DI AFFIDAMENTI, 8 SU 12 AD AZIENDE FERRARESI. SINDACO: "VINCE IL TERRITORIO"
‘Vincono' nuovamente le aziende del territorio ferrarese nella nuova tranche di affidamenti che il Comune di Ferrara ha previsto per la realizzazione di interventi, in particolar modo, nelle scuole e negli edifici di valenza storico-artistica del territorio. Dopo i circa 400mila euro di lavori investiti in 11 microappalti, 9 assegnati ad aziende di Ferrara e provincia, i nuovi stanziamenti prevedono risorse per quasi 950mila euro. Fondi che vanno a coprire dodici nuovi microappalti. Di questi, otto andranno a imprese estensi. "Il territorio vince ancora una volta - dice il sindaco Alan Fabbri - . Sono felice che la qualità del lavoro che sanno esprimere le nostre aziende e le condizioni di grande competitività che sanno mettere in campo siano state premiate, ancora una volta. Le opere e gli interventi previsti potranno così dare lavoro a imprese, manodopera, professionisti e personale ferraresi. E questo, ancor più in un momento di crisi, è un dato molto significativo".
Ecco il dettaglio degli affidamenti. Per le manutenzioni nelle scuole per adeguamenti di sicurezza sono stati previsti interventi per 145mila euro. A occuparsene sarà la Centro Servizi Impianti con sede a Pontelagoscuro (Ferrara). Sempre nel settore scolastico sono state recentemente affidati anche i lavori edili e impiantistici e il recupero di spazi didattici funzionali alla ripresa dell'anno, a settembre. All'opera sarà la Tecno Estense di Tresignana (Ferrara). 72mila euro l'importo complessivamente previsto. Il pronto intervento per opere edili e le manutenzioni negli immobili storico artistici di proprietà comunale è stato invece affidato alla Geostrutture Srl, con sede a Copparo (Ferrara). 140mila euro l'importo complessivo investito. Quasi 61mila euro sono invece stati stanziati, sulla stessa tipologia di immobili, per la manutenzione dell'impiantistica idraulica e la climatizzazione. L'azienda affidataria è la Termoidraulica Bolognesi snc, con sede a Ferrara. A realizzare la nuova copertura del centro sociale "Il Melo" - altro intervento ricompreso nelle ultime determine di affidamento - sarà invece la Nuova Alfa Costruzioni di Comacchio (Fe), per l'importo di 45mila euro complessivi. La manutenzione del verde negli edifici pubblici e la pulizia delle aree comunali è invece affidata all'Albaverde, con sede a Filo (Fe), per 16mila euro circa. Ad aziende ferraresi sono andati anche altri interventi per la 'manutenzione e il decoro del territorio' (70mila euro), per cui è stata incaricata la Roverati Giardini, con sede a Dogato di Ostellato e alcune manutenzioni e opere per la messa in sicurezza del territorio, per altri 70mila euro, affidate alla Costruzioni Ital Strade, con sede a Fiscaglia.
Romagnole e venete, invece, le altre quattro imprese affidatarie per lavori di: realizzazione interventi straordinari di segnaletica stradale (ditta A.s.s.o. di Forlì), per circa 50mila euro; miglioramento della viabilità, della sicurezza stradale e del decoro urbano (ditta Segnalstrade veneta con sede a San Pietro Viminario, Padova), per oltre 128mila euro; di realizzazione della nuova pavimentazione del marciapiede di corso Ercole I d'Este - nel tratto ancora in muratura - (ditta Zambelli di Galeata, Forlì-Cesena), per 130mila euro, e di controllo periodico delle linee vita in copertura, per 20mila euro (ditta Veneto Sicurezza con sede a Rossano Veneto, Vicenza).
(Ferrara Rinasce)