Comune di Ferrara

sabato, 18 settembre 2021.

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Raccolta di Plastic Free Ferrara in via Conchetta nelle vicinanze della Lega del cane di domenica 24 gennaio 2021

Raccolta di Plastic Free Ferrara in via Conchetta nelle vicinanze della Lega del cane di domenica 24 gennaio 2021

25-01-2021 / A parer mio

(Comunicazione a cura Plastic Free Ferrara) 

Il meteo incerto non ha scoraggiato i volontari del gruppo ambientalista Plastic Free Ferrara che nella fredda mattinata di domenica 24 gennaio si sono riuniti, nella scrupolosa osservanza delle attuali normative anti-Covid, presso l'area rurale e boschiva che fiancheggia il Canale Bianco nelle immediate vicinanze della Lega del cane di Ferrara in via Conchetta

Da una volontaria della medesima Lega del Cane è infatti giunta la segnalazione riguardante la presenza di numerosi rifiuti disseminati nelle aree verdi circostanti il canile, dove i volontari portano a sgambare gli ospiti quattrozampe.
Ben contenti di collaborare Plastic Free ha subito organizzato la raccolta con il patrocinio del Comune.
Con questo evento ufficialmente promosso via social Plastic Free Ferrara inaugura il nuovo anno, nonostante le attività di raccolta individuale, con congiunti, in piccolissimi gruppi e le segnalazioni di degrado e di rifiuti abbandonati non si siano mai fermate.
All'evento erano presenti circa 30 volontari, i quali a piccoli gruppi si sono sparpagliati in direzioni opposte ripulendo le sponde del canale e le aree boschive immediatamente vicine.
La stagione fredda e la conseguente assenza delle vegetazione ha consentito di individuare facilmente i vari tipi di rifiuti presenti sul posto, in particolare sono stati rinvenuti diversi copertoni di automobile, ingombranti quali sedie di plastica, parti di bicicletta e legname, un gran numero di grosse taniche di plastica vuote, polistirolo, piccoli RAEE e come sempre un'infinità di bottiglie di vetro e plastiche di ogni tipo, per un totale di circa 50 grandi sacchi.
Di particolare rilevanza la presenza di un vero e proprio tappeto di plastica presente alla base di entrambe le aree boschive, residuo della pacciamatura messa a dimora in fase di piantumazione e poi "dimenticata" negli anni. In questo caso è stato impossibile intervenire in modo efficacie e definitivo in quanto la plastica è ormai integrata alla vegetazione e difficile da rimuovere se non a danno della vegetazione stessa.
Un esempio questo di come troppo spesso vengano eseguite opere di rilevanza ecologica "macchiate" da scarsa cura e manutenzione, elementi invece essenziali per ottenere un impatto ambientale positivo.
I volontari oltre all'opera di pulizia, come in altri luoghi già ripuliti, nel limite del possibile si attiveranno per sorvegliare il territorio al fine di evitare nuovi accumuli e sversamenti di rifiuti in un'area attraversata da un'importante corso d'acqua come il Canale Bianco e frequentata non solo dai volontari del canile, ma anche da cicloamatori ed amanti delle passeggiate in campagna, ma tutti i cittadini sono chiamati a non girarsi dall'altra parte e a collaborare per aumentare la sensibilizzazione a favore del rispetto del nostro bellissimo territorio.
Ma la onlus Plastic Free non è solo "raccolte rifiuti", ma promotrice di altri progetti concreti a tutela dell'ambiente come il Progetto Scuole: la campagna gratuita di sensibilizzazione nelle scuole per illustrare ai giovani la pericolosità e l'impatto ambientale nell'utilizzo indiscriminato ed abbandono della plastica
Progetto Comuni Plastic Free con l'obiettivo di portare i Comuni ad un orientamento Plastic Free e formare una rete di Comuni virtuosi.
Progetto adotta una tartaruga a supporto dei centri di recupero tartarughe marine ferite dall'incuria dell'uomo.
Invitiamo tutti a seguirci sui canali social
@Plastic Free Ferrara e https://www.plasticfreeonlus.it/

 

Immagini scaricabili: