Comune di Ferrara

domenica, 28 febbraio 2021.

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Ferrara, patto per l'innovazione con gli altri Comuni. Stanziamenti e azioni di rete per potenziare i servizi telematici. L'assessore Guerrini: "A febbraio app Municipium". Computer portatili in consegna

Ferrara, patto per l'innovazione con gli altri Comuni. Stanziamenti e azioni di rete per potenziare i servizi telematici. L'assessore Guerrini: "A febbraio app Municipium". Computer portatili in consegna

05-02-2021 / Punti di vista

FERRARA, PATTO PER L'INNOVAZIONE CON GLI ALTRI COMUNI. STANZIAMENTI E AZIONI DI RETE PER POTENZIARE I SERVIZI TELEMATICI. L'ASSESSORE GUERRINI: "A FEBBRAIO APP MUNICIPIUM". COMPUTER PORTATILI IN CONSEGNA

Il Comune di Ferrara contribuisce alla diffusione di servizi pubblici digitali su tutto il territorio regionale. Con uno specifico patto di innovazione aderisce infatti alla rete di Comuni e Aziende Sanitarie e ospedaliere per lo sviluppo di banche dati, servizi telematici, per la messa in rete di competenze. Lo strumento operativo di queste operazioni è la società in-house Lepida. In questo contesto la giunta oggi ha deliberato, su proposta dell'assessore Micol Guerrini, di aderire all'accordo attuativo per la digitalizzazione dei servizi degli Enti Locali stipulato tra Regione Emilia-Romagna e Dipartimento per la Trasformazione Digitale. Secondo i termini dell'accordo i Comuni capoluogo delegano l'utilizzo del finanziamento (15mila euro) a Lepida per contribuire alla transizione in digitale delle pubbliche amministrazioni, per accelerare e integrare le diverse piattaforme online e lo sviluppo delle infrastrutture. Lepida si occuperà di analisi, progettazione e sviluppo dei software, di produzione dei servizi, formazione e informazione, coordinamento delle azioni e monitoraggio. Intanto - come spiega l'assessore Guerrini - "sul tema della digitalizzazione l'Amministrazione ha già avviato i percorsi che porteranno alla: transizione dell'archivio documentale, dell'albo pretorio, del protocollo, a implementare in digitale il procedimento dei flussi per le delibere e ad attuare nuove modalità per lavorare in remoto e per trasmettere, sempre in remoto, le firme digitali. A breve è inoltre atteso lo sportello telematico, l'app Municipium, da cui accedere a informazioni di pubblica utilità, oppure a quelle relative a eventi, iniziative, comunicazioni di carattere amministrativo, messaggi mirati. Entro febbraio arriveranno i primi risultati, specialmente sul versante dei pagamenti (PagoPA). Siamo sulla strada della digitalizzazione del Comune. Sono inoltre in fase di consegna alcuni computer portatili utilizzabili anche per lo smart working". "La digitalizzazione significa servizi più capillari, più veloci, più efficienti, meno tempo perso in code e attese e maggiore qualità del lavoro", sottolinea Guerrini. "Abbiamo ereditato una situazione assolutamente inadeguata e stiamo investendo risorse per colmare questo gap e offrire, quanto prima, nuove e più moderne possibilità di sviluppo e offerta dei servizi ai cittadini".

 

(Ferrara Rinasce)