Comune di Ferrara

giovedì, 25 febbraio 2021.

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Hub Vaccini alla Fiera di Ferrara, via ai lavori. Sindaco: città unita affronta sfida decisiva

Hub Vaccini alla Fiera di Ferrara, via ai lavori. Sindaco: città unita affronta sfida decisiva

09-02-2021 / Punti di vista

HUB VACCINI ALLA FIERA DI FERRARA, AL VIA I LAVORI DI ALLESTIMENTO. SINDACO: "CITTÀ UNITA AFFRONTA SFIDA DECISIVA". PRENOTAZIONI DALLA PROSSIMA SETTIMANA
Ferrara, 9 febbraio 2021 - "Ferrara, unita, sta affrontando in prima linea una sfida di primaria e assoluta importanza e l'hub per le vaccinazioni alla fiera ne è un esempio straordinario. Diverse realtà, mettendo a sistema competenze, professionalità, risorse, stanno cooperando per creare le migliori condizioni organizzative e i più alti standard di sicurezza nella campagna per le somministrazioni. Il Comune c'è e continuerà a fare la sua parte". Così il sindaco Alan Fabbri nel giorno della partenza dei lavori all'ente fiera di Ferrara per l'allestimento del grande hub per le vaccinazioni, che consentirà 1.700 somministrazioni quotidiane a partire dalle prossime settimane, sulla base della disponibilità dei vaccini. Gli operai hanno avviato in queste ore le installazioni. Nella grande area del padiglione 6, di circa 2.750 metri quadrati, gli addetti sono al lavoro da questa mattina. Tecnici stanno studiando anche la nuova viabilità dell'area, le aree di sosta, il tracciato migliore per l'ingresso degli autobus. In tutta l'area del padiglione, personale della fiera, dell'Azienda sanitaria, professionisti e collaboratori sono al lavoro. Tra le azioni preliminari messe in campo c'è stata l'individuazione delle aree di accettazione, somministrazione e attesa. I box in cui il personale medico effettuerà le vaccinazioni sono stati tra i primi allestimenti ad essere messi in posa. Aree, tra piano terra e primo piano, saranno inoltre riservate al 118, a medici e personale sanitario. L'organizzazione prevede l'entrata nel padiglione dal lato sud e l'uscita dal lato nord. Come previsto l'illuminazione esterna sarà potenziata con nuovi impianti luci. Saranno inoltre realizzati parcheggi riservati e gli accessi al perimetro dell'area saranno regolati da un apposito servizio di guardiania. Intanto - come spiegato dalla Regione nei giorni scorsi - i cittadini dagli 80 anni in su riceveranno la prossima settima a casa una lettera a firma del presidente Stefano Bonaccini in cui saranno spiegate le modalità di prenotazione. Per loro, a partire da lunedì 15 febbraio, saranno molteplici i canali possibili per effettuare la prenotazione: Cup, Farmacie Cup, prenotazione telefonica, Fascicolo sanitario elettronico, Portale regionale Salute. Per tutte le altre categorie, la possibilità di prenotazione sarà attivata progressivamente, sulla base del piano vaccinale. Infine, per le altre categorie in questa prima fase, viene mantenuta l'attuale modalità di prenotazione. La prenotazione avviene senza prescrizione del medico curante. "Come Amministrazione stiamo partecipando al raggiungimento di un obiettivo fondamentale. L'attuazione del piano vaccinale è l'esito del contributo di tanti e di una imponente operazione organizzativa e gestionale. Da Ferrara sta arrivando un segnale importante e di grandissimo valore: diverse realtà, professionalità e competenze unite per costruire un percorso che darà forte speranza di ripresa alla nostra comunità e al Paese". "Tutto sta procedendo come da programma", dice il presidente di Ferrara Fiere Andrea Moretti. "La fiera mette a disposizione, gratuitamente, i propri spazi per una sfida decisiva".
(Ferrara Rinasce)

Immagini scaricabili:

Lavori all'ente Fiera di Ferrara per l'allestimento del grande hub per le vaccinazioni