Comune di Ferrara

venerdì, 17 settembre 2021.

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Bike to work, anche il Comune partecipa . Vicesindaco e assessore: "Svolta verde occasione per tutti"

Bike to work, anche il Comune partecipa . Vicesindaco e assessore: "Svolta verde occasione per tutti"

10-02-2021 / Punti di vista

BIKE TO WORK, ANCHE IL COMUNE PARTECIPA. VICESINDACO E ASSESSORE: "SVOLTA VERDE OCCASIONE PER TUTTI"

"La svolta verde e la transizione verso la mobilità sostenibile sono obiettivi della giunta, per cui abbiamo anche avuto accesso a fondi europei, e deve rappresentare un'opportunità per tutti". Lo sottolineano il vicesindaco Nicola Lodi (mobilità) e l'assessore Angela Travagli (delegata anche al personale) dopo il via libera, in giunta, alla richiesta di adesione al progetto ‘Bike to work' per offrire anche ai dipendenti comunali la possibilità di usufruire degli incentivi, finanziati dalla Regione, per gli spostamenti casa-lavoro in bicicletta (venti centesimi per ogni chilometro percorso con bicicletta tradizionale o a pedalata assistita, fino a un massimo di 50 euro mensili per ogni lavoratore). "Ferrara, città della bicicletta, intende giocare un ruolo da protagonista nell'ambito delle iniziative per la promozione della mobilità sostenibile - dice il vicesindaco Lodi -. Con l'orientamento di giunta approvato ieri vogliamo dare la possibilità anche ai dipendenti comunali di accedere a una opportunità che sta destando grande interesse e partecipazione e rappresenta sicuramente un incentivo all'utilizzo delle due ruote, a vantaggio della salute, dell'ambiente e anche della viabilità. Come Amministrazione stiamo investendo fortemente su nuove piste ciclabili, penso a quella dell'Arginone, al tratto della ciclovia Vento, alle nuove in programma anche nell'ambito del progetto Air Break. Penso inoltre alla realizzazione delle nuove bike line. L'adesione al progetto bike to work è un nuovo tassello che aggiungiamo alle iniziative che stiamo portando avanti". "Anche il Comune, al pari delle aziende, vuole partecipare e consentire ai propri dipendenti di accedere a misure economiche di incentivo per l'utilizzo della bici per recarsi al lavoro, in alternativa all'utilizzo di un veicolo - dice l'assessore Travagli -. E' un'opportunità per il personale comunale ed è coerente con il nostro programma e con gli obiettivi fissati anche dall'agenda 2030, in particolare l'obiettivo 11, per la creazione di ‘città e comunità sostenibili'".

 

(Ferrara Rinasce)