Comune di Ferrara

lunedì, 01 marzo 2021.

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Alla galleria Cloister espone Paolo Pallara. L'assessore Gulinelli: "grazie a gallerie private per contributo artistico"

Alla galleria Cloister espone Paolo Pallara. L'assessore Gulinelli: "grazie a gallerie private per contributo artistico"

17-02-2021 / Punti di vista

ALLA GALLERIA CLOISTER ESPONE PAOLO PALLARA. L'ASSESSORE GULINELLI: "GRAZIE A GALLERIE PRIVATE PER CONTRIBUTO ARTISTICO. IN CITTÀ GRANDE FERMENTO CREATIVO"

"Il nostro andare è sempre determinato dalle esperienze. Ogni giorno è un labirinto che affrontiamo". Alla galleria d'arte Cloister di via Gobetti (ingresso anche da Corso Porta Reno 45) espone lo scultore e pittore ferrarese Paolo Pallara. E' un sodalizio che ritorna quello con il titolare della galleria Alessandro Davì. L'ingresso è libero, dal lunedì al venerdì dalle 16 alle 19. Sono 26 i lavori pittorici in mostra, più 7 sculture figurative e 13 'chiavi', a indicare "ciò che chiudi e ciò che puoi aprire". Il tema portante è, appunto, il "labirinto". "Un tema - spiega l'artista - nato anni fa, che rappresenta il percorso discontinuo della vita e il cumulare di esperienze. Esperienze che ci segnano e che determinano le nostre scelte e la nostra vita". Così, nel tempo, "sono nati lavori di diverso genere, da quelli con aspetto più strutturato a quelli più irregolari, che rappresentano labirinti che iniziano a lacrimare, a portare ferite, quelle esperienze che ci segnano nella nostra esistenza". "La mia attività artistica - dice Pallara - riprende questo aspetto interiore del sentire. Anche nelle sculture, molte portano sulla sommità delle chiavi", strumenti "con cui accedere e con cui chiudere". E poi i classici, a partire dal San Sebastiano, trafitto dalle frecce, affiancato anche da un'analoga scultura che porta la faretra e le frecce che lo colpiscono. Complessa la tecnica di realizzazione, che contempla anche l'utilizzo del poliuretano e del bitume.

"Grazie alle piccole gallerie private che con le loro mostre mantengono vivo il fermento creativo in città - dice l'assessore alla cultura Marco Gulinelli -. La mostra del ferrarese Paolo Pallara alla galleria Cloister dimostra quanto Ferrara e il nostro territorio abbia da esprimere in termini di artisti. Penso allo stesso Pallara e penso ad altri come Daniela Carletti, Gianni Guidi, Paolo Volta, Sergio Zanni, Paola Bonora, Gianfranco Goberti e Gianni Cestari, per ricordarne solo alcuni tra i molti".

(Ferrara Rinasce)

Immagini scaricabili:

Paolo Pallara Cloister (3).jpg