Comune di Ferrara

lunedì, 01 marzo 2021.

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Anniversario Copernico, Ferrara celebra il suo 'illustre laureato'. Contatti con la città natale di Torun: "Lavoriamo in collaborazione". Tra i punti chiavi il Comune patrimonio Unesco

Anniversario Copernico, Ferrara celebra il suo 'illustre laureato'. Contatti con la città natale di Torun: "Lavoriamo in collaborazione". Tra i punti chiavi il Comune patrimonio Unesco

19-02-2021 / Punti di vista

ANNIVERSARIO COPERNICO, FERRARA CELEBRA IL SUO "ILLUSTRE LAUREATO". CONTATTI CON LA CITTÀ NATALE DI TORUN: "LAVORIAMO A COLLABORAZIONE". TRA I PUNTI CHIAVI IL COMUNE PATRIMONIO UNESCO

"548 anni fa nacque in Polonia, a Torun, Niccolò Copernico, padre della teoria eliocentrica e illustre laureato a Ferrara. Con Torun - nel segno di Copernico - abbiamo già avviato contatti. Lavoriamo a iniziative comuni per il 550ennale, nel 2023, che per Ferrara corrisponderà anche alla ricorrenza dei 520 anni dalla sua laurea, avvenuta proprio in terra estense". Era il 29 dicembre 2020 quando l'assessore Alessandro Balboni annunciava un primo incontro in videoconferenza con amministratori e dirigenti della città polacca. "Abbiamo già inoltrato a Torun - spiega oggi Balboni - documentazione e materiale informativo su Ferrara, con molti elementi di dettaglio sul patrimonio e, ovviamente, su alcuni dei luoghi più significativi e rappresentativi della presenza di Copernico in città. Qui infatti si laureò in Diritto canonico nel 1503".
"Ferrara e Torun - rileva inoltre l'assessore - condividono anche il fatto di essere entrambe città patrimonio Unesco (che nel caso della città polacca è legato al proprio complesso urbano-architettonico medievale). Proprio l'Unesco potrebbe quindi rappresentare una potente opportunità per realizzare, consolidare e promuovere l'iniziativa del patto intercomunale nel segno di Copernico".
Nelle intenzioni - fa sapere Balboni - c'è poi l'idea di estendere ulteriormente il progetto."Vorremmo infatti federare tutte le città e i luoghi legati alla vita di Copernico". "Questa iniziativa - aggiunge - non solo sarebbe un doveroso tributo e riconoscimento a un grande scienziato e pensatore e alle sue epocali scoperte, ma anche un'occasione per sviluppare collaborazioni internazionali in diversi settori, penso a turismo ed economia. Rappresenta inoltre, per la nostra Università, un modo ulteriore per mostrare al mondo la sua grande storia e l'indelebile segno qui lasciato dai grandi dell'umanità".

 

(Ferrara Rinasce)