Comune di Ferrara

domenica, 07 marzo 2021.

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Borgo Leoni, via l'asfalto arriva la pietra naturale. Nuovi marciapiedi nella strada che guarda al Castello. Al via la selezione delle imprese. Lavori dopo Pasqua. Assessore Maggi: "Cronoprogramma condiviso con i commercianti"

Borgo Leoni, via l'asfalto arriva la pietra naturale. Nuovi marciapiedi nella strada che guarda al Castello. Al via la selezione delle imprese. Lavori dopo Pasqua. Assessore Maggi: "Cronoprogramma condiviso con i commercianti"

22-02-2021 / Punti di vista

BORGO LEONI, VIA L'ASFALTO, NUOVI MARCIAPIEDI IN PIETRA NATURALE NELLA STRADA CHE GUARDA AL CASTELLO. AL VIA LA SELEZIONE DELLE IMPRESE. LAVORI DOPO PASQUA. ASSESSORE MAGGI: "CRONOPROGRAMMA CONDIVISO CON I COMMERCIANTI"

Ferrara, 20 feb - Prosegue l'attuazione del piano marciapiedi. Anche il primo tratto di via Borgo dei Leoni sarà interessato da interventi di rifacimento per oltre 200mila euro (importo a base d'appalto 202.800 euro). Nello specifico sarà realizzata una nuova pavimentazione, in trachite, pietra naturale, al posto dell'asfalto, nella porzione compresa tra largo Castello e piazzetta Torquato Tasso e, da qui, fino al tribunale. L'Amministrazione ha infatti avviato in queste ore la procedura negoziata per la selezione dell'impresa che realizzerà i lavori. "Stiamo dando attuazione - spiega l'assessore Andrea Maggi - al piano marciapiedi, che comprende diversi interventi sia di manutenzione straordinaria che ordinaria. Lavori sono stati realizzati, o sono in corso di realizzazione, anche in via dei Baluardi, in corso Ercole I d'Este e in un tratto di via delle Vecchie. Diverse azioni concrete per la tutela del decoro, la cura del bello e per migliorare le condizioni di pavimentazioni e arredo urbano, anche in linea con il contesto storico e lo straordinario patrimonio della città". Nello specifico - rimarca Maggi - via Borgo dei Leoni è una via importante anche dal punto di vista commerciale, per la presenza del Tribunale e della Chiesa del Gesù, che è anche meta di turisti ospitando il gruppo scultoreo quattrocentesco del Mazzoni". Per questo l'Amministrazione ha condiviso la data di avvio dei cantieri con i titolari di attività. "Abbiamo organizzato due riunioni - spiega Maggi - al termine delle quali si è convenuto di far partire i lavori dopo Pasqua per dare respiro al commercio in un momento fondamentale. I titolari di attività sono in contatto con i direttori dei lavori Angela Ghiglione e Tiziana Coletta per condividere, in questo percorso, necessità ed esigenze. Riteniamo che, soprattutto in questi tempi di crisi, la condivisione con i cittadini, anche sul cronoprogramma degli interventi, sia decisiva". La tipologia di intervento richiederà circa 3 mesi di lavori. Prima dell'avvio del cantiere Hera realizzerà allacciamenti idrici, interventi preliminari necessari.
Le domande per partecipare alla selezione delle imprese sono compilabili on line dalla piattaforma Sater (Sistema per gli acquisti telematici dell'Emilia-Romagna), all'indirizzo: https://intercenter.regione.emilia-romagna.it/ C'è tempo fino al 5 marzo alle 13 per presentare le offerte.

Per info: 3209107677

Immagini scaricabili: