Comune di Ferrara

giovedì, 15 aprile 2021.

Dove sei: Homepage > Lista notizie > ‘BUONI VIAGGIO', SOTTOSCRITTA CONVENZIONE CON IL CONSORZIO TAXISTI. DOMANDE DAL 1° MARZO

‘BUONI VIAGGIO', SOTTOSCRITTA CONVENZIONE CON IL CONSORZIO TAXISTI. DOMANDE DAL 1° MARZO

01-03-2021 / Punti di vista

‘BUONI VIAGGIO', SOTTOSCRITTA CONVENZIONE CON IL CONSORZIO TAXISTI. DOMANDE DAL 1° MARZO, COLETTI: "NON DOBBIAMO LASCIARE INDIETRO NESSUNO". LODI: "FERRARA UNA DELLE PRIME CITTA' D'ITALIA A EROGARE I CONTRIBUTI"

 

Aiutare le persone più anziane a spostarsi in sicurezza e rilanciare economicamente uno dei settori maggiormente colpiti dalla pandemia come quello dei tassisti e del servizio di noleggio con conducente. Ha un duplice obiettivo il ‘Buono Viaggio', iniziativa dell'Amministrazione comunale inserita nel filone ‘Ferrara si aiuta' che consentirà alle persone più fragili di potersi recare presso le strutture dove sono stati istituiti i punti di vaccinazione anti-Covid, alla Cittadella San Rocco di corso Giovecca e alla Fiera di Ferrara.

Da lunedì 1° marzo infatti saranno aperte le prenotazioni per le vaccinazioni anti-Covid delle persone over 80, e nello stesso giorno dalle 12 si aprirà la possibilità di richiedere il contributo che coprirà il 50% delle spese della corsa, fino ad un massimo di 20 euro. All'appello ha subito risposto presente il Consorzio Taxisti Ferraresi, costituito da 53 titolari di taxi, che venerdì 26 febbraio, per mano del suo presidente Davide Bergamini, ha sottoscritto una convenzione con l'assessore comunale alle Politiche sociali Cristina Coletti.

"Il ‘Buono Viaggio' - spiega Coletti - è una misura che può essere richiesta dai residenti nel Comune di Ferrara che abbiano necessità di recarsi presso i punti di vaccinazione, o presso strutture sanitarie anche fuori Comune. E' un sostegno riservato ai disabili, persone con difficoltà di mobilità, over 65, donne in gravidanza, a soggetti affetti da patologie dimostrabili o che si trovino in una situazione di difficoltà economica derivante dall'emergenza sanitaria. Dimostriamo una volta di più - prosegue l'assessore alle Politiche sociali - di essere al fianco delle persone più fragili in un momento complesso, in cui non dobbiamo lasciare indietro nessuno. Per tutti questi mesi abbiamo cercato di interpretare le esigenze delle fasce più deboli della cittadinanza, e lo sforzo degli uffici Servizi alla Persona è stato notevole per consentire di arrivare pronti il giorno della partenza delle prenotazioni delle vaccinazioni degli over 80".

"Ferrara è una delle prime città d'Italia - afferma il vicesindaco e assessore con delega alla Mobilità Nicola Lodi - a muoversi per l'erogazione del ‘Buono Viaggio'. Stiamo parlando di un'azione importante che vuole rilanciare i tassisti e consentire a tanti anziani di recarsi in totale serenità presso i punti di vaccinazione. Crediamo che possa essere di grande aiuto anche per le persone sole, una spinta a vaccinarsi per chi lo vuole fare ma non ha la possibilità. La nostra intenzione è intraprendere ogni azione necessaria per uscire al più presto dalla pandemia".

Dalle 12 di lunedì 1° marzo le domande per il ‘Buono Viaggio' potranno essere presentate all'Ufficio Relazioni Pubblico del Comune, oppure inviate all'indirizzo Pec serviziopolitichesociosanitarie@cert.comune.fe.it, allegando il documento di identità del dichiarante.

Il modello della richiesta sarà disponibile sul sito istituzionale del Comune di Ferrara. Nel mese di marzo, per agevolare gli spostamenti delle persone interessate dal piano vaccinale, gli uffici accoglieranno le domande man mano che i cittadini presenteranno il modulo compilato dimostrando almeno un requisito richiesto. Per informazioni si può contattare Radio Taxi allo 0532-900900.

(Comunicazione Vicesindaco)

Immagini scaricabili: