Comune di Ferrara

sabato, 23 ottobre 2021.

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Aiuole intitolate alle glorie Spal, Amministrazione lancia iniziativa dopo riqualificazione via Stadio. Vicesindaco: "Da qui riparte il quartiere"

Aiuole intitolate alle glorie Spal, Amministrazione lancia iniziativa dopo riqualificazione via Stadio. Vicesindaco: "Da qui riparte il quartiere"

05-03-2021 / Punti di vista

AIUOLE INTITOLATE ALLE GLORIE SPAL, AMMINISTRAZIONE LANCIA INIZIATIVA DOPO RIQUALIFICAZIONE VIA STADIO. VICESINDACO: "DA QUI RIPARTE IL QUARTIERE"

Ferrara, 5 mar - Dieci aiuole riqualificate, circa 700 piantine messe a dimora. Completato l'intervento in via Ortigara, che ‘guarda' la curva Ovest dello Stadio Paolo Mazza. Ora il Comune lancia il sondaggio social per intitolare ciascuna area verde a una delle glorie della Spal. A presentare lavori e iniziativa è stato oggi - sul posto - il vicesindaco Nicola Lodi, con Luca Cimarelli, amministratore unico di Ferrara Tua (l'azienda partecipata che ha affidato i lavori), il comandante Claudio Rimondi, Luca Roverati, titolare dell'impresa che ha effettuato l'intervento e i rappresentanti dei diversi comitati di quartiere. Per le denominazioni delle singole aiuole - ha anticipato Lodi - sarà lanciato un sondaggio social sui nostri canali: alcune intitolazioni saranno riservate alla Spal delle origini, periodo anteguerra, quindi le aree verdi saranno poi integrate con le immagini e le targhe dei campioni biancoazzurri. Chiaramente l'esito del sondaggio sarà sottoposto anche alla dirigenza del team. "E' un omaggio alla nostra squadra per ricordare le icone della grande Spal", ha detto il vicesindaco che, parlando della riqualificazione - che ha richiesto un investimento di oltre 20mila euro - ha aggiunto: "Avevamo annunciato l'intervento in campagna elettorale e lo abbiamo già realizzato, allo stesso modo è stato promesso e realizzato il campo sportivo polivalente in Gad, dedicato a Marco Coletta. Anche da qui riparte il quartiere Giardino-Arianuova-Doro. Si parte dal decoro anche per combattere il degrado". "Questo intervento - ha poi aggiunto Lodi - è stata occasione di lavoro per tanti, anche immigrati, in un periodo di forte difficoltà". "Ora l'obiettivo - ha anticipato il vicesindaco - è rifare tutto il boulevard verso il centro storico, con la piena riqualificazione delle aree verdi. Poi ci sposteremo in via Cavour e in tutti i quartieri. Ci vorranno anni, ma Ferrara merita di tornare allo splendore delle origini". "Quando l'Amministrazione chiama, Ferrara Tua è a disposizione, per realizzare progetti utili alla cittadinanza: oggi vediamo il risultato di un grande lavoro di squadra, che mostra i buoni frutta della collaborazione tra Amministrazione, partecipate e cittadini", ha detto Cimarelli, annunciando da subito che "le aziende partecipate saranno a disposizione anche dei progetti di rinnovamento delle vie di accesso alla città". L'intervento è stato realizzato in circa 20 giorni. E' stato preventivamente effettuato lo sbancamento del terreno, poi è stato posizionato uno speciale tessuto per il drenaggio, quindi aggiunto terriccio composto - adatto alla radicazione - e lapillo vulcanico. Le piante messe a dimora sono per lo più della varietà Photinia Nana (arbusto sempreverde a foglia colorata), insieme ad altre varietà speciali per l'abbellimento. L'impresa ha realizzato anche un impianto di irrigazione con ala gocciolante autocompensante e con programmatore. "Abbiamo inoltre regalato ad ogni negozio che si affaccia sulla via due piante potate con forme decorative - ha detto Luca Roverati -. Ci è sembrato giusto omaggiare con un gesto di apprezzamento, collaborazione e vicinanza le attività della zona".

 

(Ferrara Rinasce)

Immagini scaricabili: