Comune di Ferrara

domenica, 17 ottobre 2021.

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Cona, ripristino di un tratto della banchina stradale di via Comacchio e a breve il cantiere al ponte di via Trigaboli. Lodi: "Frazioni centrali nella nostra idea di amministrazione"

Cona, ripristino di un tratto della banchina stradale di via Comacchio e a breve il cantiere al ponte di via Trigaboli. Lodi: "Frazioni centrali nella nostra idea di amministrazione"

19-03-2021 / Punti di vista

CONA, RIPRISTINO DI UN TRATTO DELLA BANCHINA STRADALE DI VIA COMACCHIO E A BREVE IL CANTIERE AL PONTE DI VIA TRIGABOLI. LODI: "FRAZIONI CENTRALI NELLA NOSTRA IDEA DI AMMINISTRAZIONE"

Un grande piano di ripristino del decoro delle frazioni. E' quello che intende attuare l'Amministrazione comunale e che è partito in questi giorni da Cona, dove si sta mettendo mano a tante situazioni segnalate nel passato dai residenti. I primi lavori sono partiti in via Comacchio nel piazzale antistante l'Arci, luogo che dallo scorso giugno ospita settimanalmente un mercato che ha riscontrato numerosi consensi fra i cittadini della frazione. Qui è stato effettuato un intervento che ha permesso il recupero dI un tratto sconnesso della banchina stradale, avvenuto dopo la demolizione di alcune parti in calcestruzzo di una vecchia scalinata in disuso e dei basamenti su cui in origine erano appoggiati dei cassonetti dei rifiuti. "Siamo sempre attenti - ha detto il vicesindaco con delega alle Frazioni Nicola Lodi - a tutto quello che accade nelle frazioni, e siamo consapevoli delle esigenze dei residenti. Ci sono tante zone che necessitano di interventi più o meno urgenti, causati da anni di trascuratezza. Con il primo intervento nel piazzale del mercato iniziamo il percorso che intendiamo completare con l'intera riasfaltatura dell'area". A breve, ha fatto sapere il vicesindaco, inizierà anche il cantiere al ponte di via Trigaboli "che ha bisogno al più presto di manutenzione, a causa di arbusti e alberi cresciuti sulle spalle che ne minacciano la sicurezza. Una situazione che dopo tanti anni sta diventando sempre più pericolosa e che non può più aspettare". "E' il chiaro segnale che per noi le frazioni sono centrali rispetto alla nostra idea di amministrazione della città, Cona è solo l'inizio di un progetto che vedrà nascere nei prossimi mesi tanti piccoli e grandi cantieri nei centri del forese, così avevamo promesso in fase di campagna elettorale e così sarà" ha concluso Lodi.

 

(Comunicazione vicesindaco)

Immagini scaricabili: