Comune di Ferrara

sabato, 25 settembre 2021.

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Astrolabio, un contenitore di storie, iniziative e dati statistici, per raccontare la realtà "dietro le sbarre"

Astrolabio, un contenitore di storie, iniziative e dati statistici, per raccontare la realtà "dietro le sbarre"

09-04-2021 / A parer mio

Si chiama Astrolabio il giornale della Casa Circondariale di Ferrara. È un progetto editoriale che coinvolge una redazione interna di persone detenute insieme a persone ed enti che esprimono solidarietà verso la realtà dell'Arginone. Il bimestrale realizza il suo primo numero nel 2009 e nasce dall'idea di creare un'opportunità di comunicazione tra l'interno e l'esterno del carcere. Uno strumento che dia voce ai reclusi e a chi opera nel e per il carcere, che raccolga storie, iniziative, dati statistici, offrendo un'immagine della realtà "dietro le sbarre" diversa da quella percepita e filtrata dai media tradizionali.

Astrolabio è curato da Mauro Presini, in collaborazione con Lorenza Cenacchi e con persone detenute nella casa circondariale ferrarese. Racconta soprattutto storie fatte di umanità, potenzialità, voglia di riscatto, e di temi condivisi che emergono dalle discussioni che si svolgono nella redazione.

Astrolabio 20 - In questo numero, apriamo parlando di Bernard Stiegler "un bandito che è diventato filosofo", continuiamo con la seconda parte dei testi degli studenti del Liceo, parliamo di Eduradio e proviamo a costruire ponti con le nostre storie ed i nostri punti di vista.

http://www.giornaleastrolabio.it/media/uploads/allegati/1/astrolabio_20_web.pdf

Astrolabio 19 - In questo numero, dedicato alla scuola intesa come ascensore sociale che può cambiare il destino delle persone, ci sono testi degli studenti del Liceo, un'intervista ad un'insegnante in carcere, scritti delle persone detenute sul tema della rieducazione ed altro ancora.

http://www.giornaleastrolabio.it/media/uploads/allegati/1/astrolabio_019_web.pdf

Astrolabio 18 - "Le pene non possono consistere in trattamenti contrari al senso di umanità e devono tendere alla rieducazione del condannato. Non è ammessa la pena di morte, se non nei casi previsti dalle leggi militari di guerra". (art. 27 Costituzione Italiana)

http://www.giornaleastrolabio.it/media/uploads/allegati/1/astrolabio_018_web.pdf

A questo link si possono scaricare gli altri numeri arretrati: http://www.giornaleastrolabio.it/

Per scrivere ad Astrolabio e/o per essere inseriti nella mailing list: ASTROLABIO c/o Casa Circondariale - Via Arginone, 327 - 44122 FERRARA oppure info@giornaleastrolabio.it

(Comunicazione a cura di Astrolabio)

 

Immagini scaricabili: