Comune di Ferrara

sabato, 25 settembre 2021.

Dove sei: Homepage > Lista notizie > "Dante e i suoi amori", un ebook per ricordare i punti di riferimento ferraresi ed emiliano-romagnoli del sommo poeta

"Dante e i suoi amori", un ebook per ricordare i punti di riferimento ferraresi ed emiliano-romagnoli del sommo poeta

29-04-2021 / A parer mio

di Umberto Vitali
Anche Ferrara può commemorare a buona ragione i 700 anni della ricorrenza della morte di Dante Alighieri. Oltre ai vari amori femminili, sono citati punti di riferimento del territorio ferrarese ed emiliano-romagnolo come il Parco del Casentino, la basilica di Pomposa-Codigoro, le chiese di Ravenna, dai quali Dante ebbe grandi ispirazioni. Tra questi merita un accenno la vicenda di Francesca da Rimini, figlia di Guido da Polenta, signore di Ravenna, e di una nobile appartenente alla famiglia Fontanesi, forse di nome Francesca e discendente da Aldighiero (1140), che da Ferrara si rifugiò nella città romagnola, quindi in parte di origine ferrarese Inoltre tracce della affascinante Matelda sono ritrovabili fra i discendenti di Salinguerra Torello e Matilde di Canossa. Da qui ecco il mio ebook dal titolo "DANTE E I SUOI AMORI".

Ho sentito il desiderio di celebrarlo, scrivendo un romanzo sulla sua vita, in modo semplice e popolare, citando alcuni brani della Divina Commedia e ricostruendo in modo romantico il percorso della sua incredibile vita materiale e spirituale, senza pretesa di documentazione di valore storico, ma con il profondo piacere che si possa condividere con lui gli amori e le emozioni del più grande poeta di tutti i tempi. Più attuale che mai, per capire profondamente che l'uomo deve vivere seguendo virtù e conoscenza, per salvare la propria anima e raggiungere la felicità terrena e la beatitudine spirituale e universale.
Spero che questo lavoro possa interessare i ferraresi e i turisti.

Immagini scaricabili:

La copertina del libro "Dante e i suoi amori" di Umberto Vitali