Comune di Ferrara

sabato, 23 ottobre 2021.

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Teatro Anatomico, nuova fase per i lavori di restauro. Rimosse la coperture dopo il trattamento anti tarlo. Ora l'intervento del professionista ferrarese Sorpilli

Teatro Anatomico, nuova fase per i lavori di restauro. Rimosse la coperture dopo il trattamento anti tarlo. Ora l'intervento del professionista ferrarese Sorpilli

14-05-2021 / Punti di vista

TEATRO ANATOMICO, NUOVA FASE PER I LAVORI DI RESTAURO. RIMOSSE LA COPERTURE DOPO IL TRATTAMENTO ANTI TARLO. ORA L'INTERVENTO DEL PROFESSIONISTA FERRARESE SORPILLI

Ferrara, 14 mag - Entrano in una nuova fase i complessi lavori di restauro - interamente finanziato dall'azienda Copma - del teatro anatomico ‘Tumiati', opera Settecentesca inserita nel Palazzo Paradiso, sede della Biblioteca Ariostea. Nelle ultime ore sono state rimosse le coperture in plastica e i sigilli che erano stati posizionati per effettuare i trattamenti preliminari anti-tarlo attraverso la saturazione dell'aria con Co2. "Procede un'opera attesa e necessaria - dice l'assessore Andrea Maggi - che darà nuova vita a un gioiello storico di Ferrara che per circa un secolo ha accompagnato studi, ricerche, l'attività della nostra prestigiosa università e che oggi rimane come opera significativa e suggestiva di un passato fatto di grandi nomi che sono transitati per il nostro ateneo e di grande tradizione nel campo del sapere". "Un nuovo grazie a Copma che per i suoi 50 anni ha donato alla comunità questo restauro (del valore di circa 40mila euro)". Per due settimane circa una bombola ha iniettato anidride carbonica nella sala, completamente sigillata, per creare condizioni ostili agli insetti del legno. Particolari sensori hanno costantemente monitorato e regolato le condizioni della sala. A seguire i tecnici sono passati all'utilizzo di un anti-tarlo a spruzzo, lasciato agire per un'altra settimana, al termine della quale sono stati rimossi sigilli e coperture. La fase attuale impiegherà ancora qualche giorno, necessario per completare la bonifica ambientale, anche con l'adozione di potenti ventilatori. Completato questo step, propedeutico alla fase esecutiva, entrerà in campo un professionista ferrarese, il restauratore Alberto Sorpilli che, con staff e personale addetto, procederanno con: la sistemazione della struttura lignea mediante stuccatura di ogni fessurazione, la manutenzione delle porte, il consolidamento delle pedane lignee e delle porzioni di legno attualmente distaccate o sollevate, la ripresa cromatica delle stuccature, l'armonizzazione delle argentature, che saranno rifatte, e un trattamento protettivo finale. Questa seconda fase di lavori durerà all'incirca 30 giorni. Per la fine di giugno è quindi attesa, salvo imprevisti, la conclusione dell'intervento.

Allegate: foto del Teatro Anatomico scattata oggi e scatto delle scorse settimane, col Teatro sigillato per il trattamento anti-tarlo.

 

(Ferrara Rinasce)

Immagini scaricabili: