Comune di Ferrara

giovedì, 23 settembre 2021.

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Nuovo marchio De.C.O. Ferrara, ecco il logo, è un richiamo a palazzo dei Diamanti. Nascono i registri dei prodotti tipici e delle manifestazioni: "Valorizziamo nostra identità per dare valore aggiunto alle produzioni"

Nuovo marchio De.C.O. Ferrara, ecco il logo, è un richiamo a palazzo dei Diamanti. Nascono i registri dei prodotti tipici e delle manifestazioni: "Valorizziamo nostra identità per dare valore aggiunto alle produzioni"

01-06-2021 / Punti di vista

NUOVO MARCHIO DE.C.O. FERRARA, ECCO IL LOGO, È UN RICHIAMO A PALAZZO DEI DIAMANTI. NASCONO I REGISTRI DEI PRODOTTI TIPICI E DELLE MANIFESTAZIONI E PARTONO LE CANDIDATURE: "VALORIZZIAMO NOSTRA IDENTITÀ PER DARE VALORE AGGIUNTO ALLE PRODUZIONI"

Ferrara, 1 giu - Avrà lo stemma del Diamante - richiamo alla forma degli oltre 8.500 blocchi di marmo che compongono il bugnato di Palazzo Diamanti - il marchio della nuova Denominazione comunale di origine (De.C.O.) di Ferrara, che ha ricevuto questa mattina il via libera dalla giunta comunale (vedi allegato). Il nuovo simbolo segna inoltre l'avvio delle candidature, aperte a chi vorrà fregiare i propri prodotti agro-alimentari, eventi e saperi tradizionali o la propria attività o impresa (per una specifica produzione) col nuovo brand ferrarese. A tal fine basterà inoltrare candidatura, dettagli illustrativi e disciplinare di produzione alla mail: commercio@pec.comune.fe.it. Le domande saranno vagliate dalla Commissione di esperti, già nominata, composta dall'agronoma Gloria Minarelli, dal professore e chef Liborio Trotta e presieduta dall'assessore Angela Travagli.
"Con la definizione del logo prende forma e concretezza il nuovo marchio territoriale, che fa seguito a un impegno che abbiamo preso fin dall'inizio del nostro mandato e che intende unire la qualità delle nostre produzioni e l'unicità della materia prima alla nostra storia, alla tradizione gastronomica, al saper fare locale e all'importanza della nostra agricoltura. Il brand De.C.O. di Ferrara sarà un importante segno identificativo dei prodotti del territorio e ne connoterà la corrispondenza ad alti standard di lavorazione e qualità", spiega il sindaco Alan Fabbri.
"La forma del logo rappresenta unicità e appartenenza e potrà essere utilizzato, con determinati criteri e garantendo adeguata visibilità, dai produttori che otterranno il riconoscimento De.C.O. E' un simbolo stilizzato ma che ha un grande valore identitario", spiega l'assessore Travagli, che ha proposto la delibera e ha seguito l'intero percorso per la costruzione del brand comunale. "La stilizzazione del bugnato ricorda anche - aggiunge Travagli - uno stendardo rinascimentale sul quale veniva apposto lo stemma che contraddistingueva la casata.
Queste due letture, una legata all'unicità e all'esclusività di un monumento ferrarese e l'altra legata a un simbolo di riconoscimento e fierezza, si adattano perfettamente allo scopo e al significato del marchio De.C.O.".
Il percorso verso la piena definizione del marchio si avvia così al compimento. La riunione di giunta di questa mattina infatti - oltre all'individuazione del simbolo grafico - segna due nuovi passi avanti: l'istituzione del registro ufficiale delle De.C.O. e di quello delle iniziative, sagre e manifestazioni. Il primo conterrà la mappatura di "tutti i prodotti agro-alimentari tipici del territorio del Comune per i quali si è conclusa positivamente la procedura di iscrizione nel registro stesso. Qui saranno annotati, in ordine cronologico di riconoscimento: i prodotti a denominazione comunale, le imprese che hanno ottenuto il diritto di utilizzare la De.C.O. sui loro prodotti e i riferimenti della delibera di giunta". L'altro registro contiene invece "l'elenco ufficiale delle iniziative, sagre e manifestazioni riguardanti le attività e le produzioni agroalimentari che, a motivo delle loro caratteristiche e dell'interesse culturale correlato, siano meritevoli di supporto".
"Siamo in dirittura di arrivo - spiega Travagli - di un percorso a cui stiamo lavorando da mesi insieme alla Strada dei vini e dei sapori, alle associazioni, alle scuole e agli studenti degli Istituti Vergani e Navarra. Ringrazio tutti per la loro collaborazione e il loro contributo. Questo progetto porterà per la prima volta Ferrara ad avere un proprio marchio identitario che lega qualità e territorio. Il progetto De.C.O. a Ferrara è uno degli obiettivi della pianificazione strategica ed è inserito nel Documento unico di programmazione. Dopo aver incontrato i produttori, approntato un regolamento, che ha ricevuto il via libera dal consiglio comunale l'8 febbraio, dopo aver istituito - con delibera consiliare - la commissione che ha vagliato le candidature del gruppo di esperti che assegneranno il marchio Denominazione Comunale di origine, siamo pronti a partire. A breve potremo vedere il primo prodotto che esibirà il 'diamante' stilizzato, certificando così qualità, saper fare, appartenenza al territorio, utilizzo di certe materie prime e lavorazioni. Una opportunità per dare valore aggiunto ai nostri prodotti e per valorizzare la qualità e il tanto buono che Ferrara esprime". Per ulteriori informazioni, scrivere a commercio@comune.ferrara.it

 

(Ferrara Rinasce)

Immagini scaricabili: