Comune di Ferrara

sabato, 23 ottobre 2021.

Dove sei: Homepage > Lista notizie > FERRARA, DIFFERENZIATA AL TOP IN REGIONE. SINDACO: "GRAZIE AI CITTADINI, NOSTRA CITTÀ ESEMPIO". ASSESSORE BALBONI: "GRANDE SENSIBILITÀ. CONTINUIAMO CON FERMEZZA CONTRASTO A COMPORTAMENTI INCIVILI"

FERRARA, DIFFERENZIATA AL TOP IN REGIONE. SINDACO: "GRAZIE AI CITTADINI, NOSTRA CITTÀ ESEMPIO". ASSESSORE BALBONI: "GRANDE SENSIBILITÀ. CONTINUIAMO CON FERMEZZA CONTRASTO A COMPORTAMENTI INCIVILI"

24-06-2021 / Punti di vista

Ferrara, 24 giu - "I risultati diffusi dalla Regione premiano, anche quest'anno, l'impegno dei cittadini nella raccolta differenziata, portando Ferrara al vertice dell'Emilia-Romagna per virtuosità e impegno. Grazie per la sensibilità che i ferraresi continuano a dimostrare. I risultati dell'ultimo rapporto confermano un trend di eccellenza che vede Ferrara, da anni, in testa alle classifiche. Per premiare i comportamenti virtuosi messi in campo dai ferraresi la Regione dovrebbe prendersi l'impegno di non condurre più all'inceneritore rifiuti provenienti da fuori provincia. Occorre quindi che la stessa Regione pensi a un sistema premiante per chi più differenzia. I dati emersi sono il segno di un'attenzione all'ambiente e a un futuro sostenibile che è esempio per molti e che può essere un modello nazionale anche nella costruzione delle iniziative per il rilancio e la ripartenza post-Covid". Così il sindaco di Ferrara Alan Fabbri alla luce degli ultimi dati diffusi questa mattina in Regione sulla raccolta differenziata, che vedono Ferrara primeggiare tra i capoluoghi di provincia con l'87,6% di rifiuti differenziati.

"I numeri dimostrano ancora una volta l'attenzione e la cura manifestate dai ferraresi per il proprio territorio - sottolinea l'assessore Alessandro Balboni -. Come Amministrazione continueremo a fare la nostra parte, proseguendo con la massima fermezza nel sanzionare i comportamenti incivili. Da questo punto di vista sono anche in arrivo ulteriori 6 accertatori ambientali e l'installazione di 'fototrappole'. Continueremo inoltre a promuovere azioni virtuose per l'ambiente, tra cui: le piantumazioni, la mobilità sostenibile, il lavoro di squadra, in corso, nell'ambito dei Air Break, per ridurre fino al 25% l'inquinamento nelle zone più esposte. Nel futuro che abbiamo in mente la promozione del verde, la tutela e la sensibilità ambientale sono al centro di tutte le sfide".

Comunicazione Sindaco