Comune di Ferrara

sabato, 23 ottobre 2021.

Dove sei: Homepage > Lista notizie > RIFACIMENTO PONTE DI VIA MODENA, ASSESSORE MAGGI CONDIVIDE CON I RESIDENTI IL CRONOPROGRAMMA

RIFACIMENTO PONTE DI VIA MODENA, ASSESSORE MAGGI CONDIVIDE CON I RESIDENTI IL CRONOPROGRAMMA

01-07-2021 / Punti di vista

RIFACIMENTO PONTE DI VIA MODENA, ASSESSORE MAGGI, SUL POSTO, CONDIVIDE CON I RESIDENTI IL CRONOPROGRAMMA: CONSEGNA LAVORI PRIMA DELL'ESTATE 2022, PRIMA PORZIONE REALIZZATA 'IN LABORATORIO'. ESITO POSITIVO DALLE PROVE DI CARICO

Ferrara, 1 lug - E' in previsione per il periodo pre estivo, nel 2022, la consegna dei lavori di rifacimento del ponte di via Modena. L'assessore Andrea Maggi ha incontrato ieri (30giu2021) i residenti insieme all'ingegnere capo del Comune Luca Capozzi, per condividere con loro il cronoprogramma d'intervento.

"Una vicenda 'antica' - ha spiegato - la costruzione di un nuovo ponte (e la demolizione dell'attuale) è stata prevista da un appalto messo a bando e iniziato anni fa, ma le ditte che si sono succedute, per varie motivazioni, non hanno potuto portare a compimento l'opera pubblica, pertanto il Comune si è visto costretto a scorrere la graduatoria delle imprese partecipanti alla gara d'appalto, ora siamo alla terza".

"Attualmente la nuova ditta affidataria è in grado ed è disponibile ad effettuare tutti i lavori previsti e avrebbe voluto iniziare i lavori a settembre, ma il periodo - alla luce anche delle richieste dei cittadini - ci è parso inadeguato. Così abbiamo concordato una soluzione alternativa per minimizzare i disagi per le attività. I lavori devono essere fatti ma nella più ampia condivisione dei tempi e dei modi. Via Modena è un'arteria fondamentale ed è la via di accesso a Ferrara nord".
Il cronoprogramma condiviso è pertanto frutto di una negoziazione con l'azienda.

L'effettiva consegna dell'esecuzione è fissata - ha spiegato Maggi - in un periodo compreso tra la Pasqua e l'estate 2022. In una prima fase il ponte sarà realizzato 'in laboratorio', ossia pre-assemblato, quindi le componenti saranno trasportate sul posto per la completa realizzazione. Il periodo di chiusura della strada è previsto per maggio-giugno 2022.
Nel frattempo le prove di carico del ponte esistente hanno dato esito confortante e hanno confermato che il ponte non è in stato di pericolosità, inoltre una nuova verifica è già attesa per il mese di luglio al fine di escludere ogni rischio fino alla sostituzione dell'opera.
Se l'attuale ponte è di tipo 'Bailey' - ha spiegato Capozzi - il nuovo non sarà esteticamente dissimile, ma con caratteristiche differenti e, chiaramente, più moderno.

All'incontro erano presenti anche i consiglieri comunali Massimiliano Guerzoni e Francesco Colaiacovo. Nel corso del sopralluogo alcuni residenti della zona hanno inoltre sollecitato lavori di sfalcio lungo via Giuseppe Barbieri, nel tratto solitamente percorso da biciclette. L'assessore ha provveduto a contattare Ferrara Tua per disporre l'intervento.