Comune di Ferrara

martedì, 26 ottobre 2021.

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Giardini del Grattacielo, l'incontro alla vigilia del concerto inaugurale con Pupo, Sgarbi, Le Dolce vita e gli assessori Lodi e Gulinelli

Giardini del Grattacielo, l'incontro alla vigilia del concerto inaugurale con Pupo, Sgarbi, Le Dolce vita e gli assessori Lodi e Gulinelli

09-07-2021 / Punti di vista

Ferrara, 9 luglio - Enzo Ghinazzi, conosciuto in tutto il mondo come Pupo, è sbarcato a Ferrara. L'artista toscano, che domani (sabato 10 luglio) sarà il presentatore della serata di inaugurazione del parco Marco Coletta, oggetto di un percorso di riqualificazione avviato dall'Amministrazione comunale, è arrivato nel pomeriggio per visitare l'area sotto le torri del Grattacielo e per fare le prime prove in vista dell'evento. Pupo è stato accolto dal vicesindaco e assessore alla Sicurezza Nicola Lodi, dall'assessore alla Cultura Marco Gulinelli, dal presidente di Ferrara Arte Vittorio Sgarbi e dal trio de Le Dolce Vita, che domani si esibirà sul palco insieme ai New Trolls.

"Finalmente ci siamo, un'altra promessa mantenuta - ha affermato il vicesindaco Nicola Lodi -. L'inaugurazione di domani sarà il coronamento di un sogno che avevamo nel cassetto da anni. Andremo a restituire a tutti i ferraresi un'area degradata e in mano allo spaccio, nella quale abbiamo sempre visto un potenziale inespresso. Come Amministrazione ci abbiamo sempre creduto, il parco Marco Coletta lo immaginavamo bello ma così è stupendo. Ringrazio artisti internazionali del calibro di Pupo, dei New Trolls e de Le Dolce Vita che offriranno uno spettacolo unico e indimenticabile, degno dell'area verde più bella della città. In pochissimo tempo sono andati esauriti tutti gli oltre 500 biglietti messi a disposizione per un'iniziativa durante la quale non mancheranno sorprese. Sarà una serata davvero emozionante e ho fortemente voluto che fossero presenti anche i residenti, ritengo infatti che i veri protagonisti siano loro e ho voluto che sedessero in mezzo alle autorità. A tutti gli abitanti del quartiere che per anni hanno sopportato situazioni al limite del vivibile, e alle forze dell'ordine, che ogni giorno lavorano per bonificare la zona, vanno i più sentiti ringraziamenti per avere reso possibile tutto ciò".

"Grazie ai genitori di Marco Coletta: è importante la loro presenza perché il parco sarà la testimonianza di una disgrazia, questo sarà un luogo di memoria e domani sarà una giornata storica" ha evidenziato l'assessore Gulinelli.

Pupo ha espresso grande soddisfazione per essere stato chiamato a Ferrara: "Ho letto la vicenda del parco e la storia di Marco Coletta. Ho scelto di venire qui con la volontà di partecipare ad un evento unico per la città. Non sarà un concerto ma sarà un vero e proprio racconto, attraverso video, musica e testimonianze, di come siamo arrivati dal degrado a questo livello qui".

Immagini scaricabili: