Comune di Ferrara

venerdì, 22 ottobre 2021.

Dove sei: Homepage > Lista notizie > L'ex chiesa di San Giacomo ripulita dalle scritte dei vandali

L'ex chiesa di San Giacomo ripulita dalle scritte dei vandali

10-07-2021 / Punti di vista

AL VIA PULITURA SCRITTE EX CHIESA SAN GIACOMO, I TEMPLARI REALIZZANO L'INTERVENTO D'INTESA CON IL COMUNE. IL GRAZIE DEL SINDACO. IL TEMPIO POTREBBE CUSTODIRE LE SPOGLIE DEL FONDATORE DELL'ORDINE: "RICERCHE IN CORSO INSIEME A CENTRO STUDI INTERNAZIONALE"

Ferrara, 10 luglio 2021 - I Cavalieri Templari Cattolici d'Italia, in accordo con il Comune di Ferrara e i gestori del Cinema Apollo, hanno avviato questa mattina la pulitura delle scritte che hanno deturpato l'ex chiesa di San Giacomo, in via del Carbone, nelle scorse settimane. L'antica chiesa, dagli anni '70 adibita a sala cinematografica, ha origini antiche, che risalgono all'XI secolo. A metà giugno ignoti, nella notte, l'hanno imbrattata con vernice nera. Un atto subito condannato dal sindaco Alan Fabbri che, nei giorni scorsi, ha acquisito la disponibilità e ha ringraziato i Templari, che avevano annunciato l'intenzione di rimuovere personalmente i segni dei vandali, coprendo i costi dell'operazione.
E il ringraziamento torna oggi: "Questo gesto - dice il primo cittadino - dimostra grande sensibilità per il patrimonio di Ferrara ed è la risposta più potente all'inciviltà. Grazie per quello che state facendo. Mi auguro - sottolinea inoltre Fabbri - che i responsabili possano essere identificati e sanzionati adeguatamente. Nel frattempo abbiamo allo studio nuove misure contro il degrado e l'inciviltà, in particolare - oltre ai fondi previsti per le manutenzioni - stiamo studiando formule analoghe all'Art bonus per aumentare le potenzialità di intervento con la collaborazione dei privati".
L'avvio della fase della pulitura ha previsto la prima rimozione superficiale delle scritte, agendo su tutta l'area imbrattata, compresi i capitelli. Si renderà necessario un ulteriore passaggio in alcuni punti ostinati. Attesa l'asciugatura, nei prossimi giorni si procederà a liberare la facciata dai depositi di vernice più persistenti, quindi sarà posato un particolare prodotto capace di 'impermeabilizzare' i mattoni, e di prevenire così eventuali nuovi atti da parte dei vandali.
Un'azione particolare sarà riservata al portone che, oltre alla pulitura sarà riverniciato. Per realizzare tutto questo i Cavalieri Templari hanno anche coperto i costi di un'impresa specializzata, che li ha affiancati, affittando le dotazioni necessarie.
"Per il nostro carisma questa chiesa è fondamentale: secondo alcune ipotesi infatti custodirebbe le spoglie del fondatore del nostro ordine cavalleresco cristiano medievale, frà Ugone Dei Pagani", spiega il referente ferrarese Matteo Marti, "stiamo realizzando un particolare studio documentale tramite un importante Centro studi storico internazionale che ci consentirà di acquisire informazioni fondamentali per le operazioni di ricerca".
"Il nostro presidente frà Mauro Giorgio Ferretti - dice inoltre - ha già avuto modo di confrontarsi con il sindaco per lanciare iniziative di riscoperta, accogliendo la sua piena disponibilità alla collaborazione. Siamo felici di poter condurre questa operazione d'intesa con il Comune. Abbiamo ricevuto anche qualche congratulazione da parte dei cittadini. Siamo soddisfatti che si stia apprezzando l'impegno per il decoro e per la riscoperta di questo luogo carico di storia, sacralità e significati".
(Ferrara Rinasce)

Immagini scaricabili:

Ex Chiesa di San Giacomo, Ferrara: la pulizia di questa mattina 10 luglio  2021 Ex Chiesa di San Giacomo, Ferrara: Templari e impresa al lavoro Pulizia dell'ex Chiesa di San Giacomo, a Ferrara