Comune di Ferrara

venerdì, 30 luglio 2021.

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Ex chiesa San Giacomo, nuova tranche di lavori. La prossima settimana Templari di nuovo sul posto. Il Sindaco: "grazie per la collaborazione"

Ex chiesa San Giacomo, nuova tranche di lavori. La prossima settimana Templari di nuovo sul posto. Il Sindaco: "grazie per la collaborazione"

17-07-2021 / Punti di vista

EX CHIESA SAN GIACOMO, NUOVA TRANCHE DI LAVORI. RIPULITO IL PORTONE. LA PROSSIMA SETTIMANA TEMPLARI DI NUOVO SUL POSTO: "GRANDE VICINANZA A QUESTO LUOGO". IL SINDACO: "GRAZIE PER LA COLLABORAZIONE". PROSEGUONO RICERCHE SU SEPOLTURA FONDATORE DELL'ORDINE, IN CAMPO ANCHE CENTRO STUDI INTERNAZIONALE

Ferrara, 17 luglio 2021 - Continuano i lavori di pulitura della facciata dell'ex chiesa di San Giacomo dopo i danni prodotti dai vandali a giugno.  Questa mattina i Cavalieri Templari Cattolici d'Italia, in accordo con il Comune di Ferrara e i gestori del Cinema Apollo, hanno proseguito nelle operazioni, già avviate sabato scorso, di rimozione delle scritte e salvaguardia dell'edificio. Nella prima fase, a proprie spese, i templari si sono avvalsi anche del contributo di un'impresa.
"Abbiamo proceduto dando una 'mano di fondo' al portone, dopo averlo ripulito. Aspettiamo l'asciugatura per poterlo verniciare, riportandolo al colore originario", spiega Corrado Mangolini, al lavoro con Angelo Ravasini e Francesco Fogarizzu.
Viste le condizioni meteo sarà necessaria un'altra tranche di interventi, prevista per la prossima settimana. "Questa attività - spiega Mangolini - è coerente con il nostro impegno che da sempre ci porta a ristrutturare chiese e luoghi rappresentativi della cristianità, salvaguardarle, tenerle in ordine, con la supervisione del nostro Magister Giorgio Mauro Ferretti, che ringraziamo".  
"Questo luogo, in particolare - aggiunge Mangolini - è a noi molto caro perché  secondo alcune ipotesi custodirebbe le spoglie del fondatore del nostro ordine cavalleresco cristiano medievale, frà Ugone Dei Pagani".  
Il sindaco Alan Fabbri ha voluto sottolineare nuovamente il proprio grazie ai volontari: "Grazie per la sensibilità e il contributo concreto che state dando - dice -. Il vostro gesto è la miglior risposta all'inciviltà dei vandali, che vogliamo contrastare con nuove misure e potenziando le iniziative in campo".
Questa sera i Templari saranno a Lido degli Estensi per partecipare all'esposizione della copia originale della Sindone e alla messa con l'arcivescovo Gian Carlo Perego, mentre il 6 agosto, sempre a Lido degli Estensi, terranno una conferenza con il Magister Ferretti dal titolo: "I cavalieri Templari e la santa Sindone".

(Ferrara Rinasce)

Immagini scaricabili:

Da sin Ravasini, Fogarizzu, Mangolini