Comune di Ferrara

sabato, 25 settembre 2021.

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Cus Ferrara canottaggio porta a casa medaglie per la Nazionale a Linz e a Plovdiv

Cus Ferrara canottaggio porta a casa medaglie per la Nazionale a Linz e a Plovdiv

24-08-2021 / A parer mio

Grandi risultati per il Cus Ferrara grazie alle superbe prestazioni dei suoi Atleti Junior selezionati dei Tecnici Federali della Nazionale Italiana di Canottaggio e impegnati nelle competizioni internazionale di Linz, per la Coupe de la Jeunesse, vero e proprio Campionato Europeo di categoria e Plovdiv per il Campionato del Mondo Junior.

I giovani Aurora Vassalli, Simone Pappalepore e Pietro Gilli hanno infatti partecipato alle affermazioni della Squadra Nazionale con un personale bottino di ben tre medaglie d'oro e una d'argento, riempiendo di soddisfazioni i dirigenti della Sezione Michele Savriè e Nicola Lunghi ma, e soprattutto i Tecnici Gabriele "Bebe" Braghiroli e il fratello Giacomo.

A Linz (Austria), sul bacino remiero di Ottensheim, Aurora Vassalli ha contribuito a far si che l'Italia si aggiudicasse (con 427 punti) la Coupe de la Jeunesse 2021, davanti alla Francia, ferma a 401, e all'Olanda con 286. Aurora, assieme alle colleghe Orzanesi della Canottieri Firenze, Dassani della Canottieri Ravenna, Reali e Marconcini della Canottieri Limite sul difficile armo del quattro con timoniere ha sbaragliato le nazionali avversarie, vincendo, nella combattuta regata di sabato, su Ungheria giunta seconda e Francia giunta terza, per confermarsi domenica nella regata conclusiva vincendo col tempo di 7 minuti e 24 secondi sulla Francia seconda a 7,33.

La grande festa cussina e della nazionale è proseguita a Plovdiv (Bulgaria) dove gli ottimi risultati di Simone Pappalepore e Pietro Gilli hanno permesso all'Italia di chiudere i Mondiali Junior con la vittoria di 7 medaglie (1 oro, 5 argento, 1 bronzo). Un bottino che ha consentito alla nazionale junior di piazzarsi al secondo posto per numero di sigilli conquistati, dietro solo alla Germania con 9 medaglie (2-3-4) e davanti alla Francia con 5 medaglie (1-3-1). Un'Italia che, presente in tutte e 14 le specialità del programma, ha piazzato prima 13 equipaggi in finale e poi portato 27 atleti sul podio.

La medaglia d'oro è stata vinta dal quattro con maschile formato da Simone Pappalepore (CUS Ferrara), Emilio Pappalettera (SC Armida), dai gemelli Marco e Luca Vicino (CRV Italia - fratelli di Giuseppe Vicino, bronzo olimpico di Tokyo 2020 in quattro senza) e che insieme al timoniere Andrea Pagliaro (SC Firenze) hanno dominato una finale dove la medaglia d'argento è andata alla Turchia, mentre quella di bronzo alla Francia, staccate rispettivamente di oltre tre e sei secondi dagli azzurrini, neocampioni iridati e nuovamente in cima al mondo della specialità dopo l'ultimo successo datato 2018, l'altro cussino, Pietro Gilli ha conquistato una meritata quanto sudata medaglia d'argento nel quattro senza maschile con Antonio Distefano (CC Saturnia), Victor Kushnir (SC Ravenna) e Francesco Bardelli (RCC Cerea), piazzandosi secondi dietro ad un'ottima e tenace Spagna, ma nettamente davanti alla Germania.

Dopo le grandi soddisfazioni ricevute, dagli appassionati del remo, dai risultati Olimpici, la sempre competitiva squadra ferrarese del canottaggio Cussino ha emozionato e confermato la grande tradizione ed il valore della scuola remiera estense che da sempre vanta la presenza di suoi Atleti sugli armi nazionali, conquistando medaglie pesanti ed arricchendo il proprio "palmares" di risultati.
(Comunicato a cura di Cus Ferrara Canotaggio)

Nelle foto - scaricabili in fondo alla pagina - le atlete e gli atleti della Cus Ferrara Canottaggio 2021 protagonisti di queste imprese internazionali di agosto 2021

Immagini scaricabili:

Gli atleti della Cus Ferrara Canottaggio, agosto 2021 Le atlete della Cus Ferrara Canottaggio, agosto 2021