Comune di Ferrara

lunedì, 27 settembre 2021.

Dove sei: Homepage > Lista notizie > A breve i lavori alla Prospettiva settecentesca di corso Giovecca. Pulitura, riparazioni, verifiche e manutenzione degli isolatori sismici alla base dei pinnacoli

A breve i lavori alla Prospettiva settecentesca di corso Giovecca. Pulitura, riparazioni, verifiche e manutenzione degli isolatori sismici alla base dei pinnacoli

30-08-2021 / Punti di vista

A BREVE  I LAVORI ALLA PROSPETTIVA SETTECENTESCA DI CORSO GIOVECCA. PULITURA, RIPARAZIONI, VERIFICHE E MANUTENZIONE DEGLI ISOLATORI SISMICI INSTALLATI ALLA BASE DEI PINNACOLI. INTERVENTO DA 85MILA EURO. ASSESSORE MAGGI: "TUTELIAMO IL DECORO E LE CONDIZIONI DEL 'CAROSELLO' DEI FERRARESI"

Ferrara, 30 agosto 2021 - Pulitura, riparazione delle lesioni sulla superficie, integrazioni di mattoni, consolidamento, protezione, verifiche e manutenzione degli 'isolatori' sismici installati alla base dei pinnacoli: sono, in sintesi, i lavori che interesseranno la Prospettiva di Corso Giovecca, l'arco monumentale Settecentesco porta orientale d'accesso a Ferrara, che introduce all'entrata in corso della Giovecca per chi arriva da piazza Medaglie d'Oro. I lavori - annuncia l'assessore Andrea Maggi - sono in corso di affidamento alla ditta Geo Costruzioni Srl di Ferrara, per un importo complessivo di 85.790 euro. Sarà realizzato - spiega l'assessore - il restauro conservativo del paramento murario di entrambe le facciate. Si procederà inoltre alla verifica e manutenzione degli isolatori sismici (dispositivi che servono a isolare i pinnacoli posti alla sommità dell'arco  dagli effetti di un terremoto, ndr) realizzati con l'intervento post-sisma". A precedere la progettazione è stato un lavoro di ispezione della struttura - spiegano i tecnici - "volto a individuare lo stato di consistenza dei materiali e le rispettive patologie di degrado". Dopo queste operazioni si sono progettati i lavori, stabilendo i metodi e i materiali per l' intervento conservativo. Si partirà dall'eliminazione della vegetazione che si è innestata nelle fessure, quindi l'idropulizia, la riparazione delle lesioni che compaiono sulle facciate con la tecnica, cosiddetta dello scuci - cuci (sostituzione delle parti degradate) e le integrazioni delle porzioni mancanti in muratura o materiale lapideo, la rifinitura delle connessioni tra i mattoni, anche con armatura, l'utilizzo di tecniche che faranno trasparire il colore originario e, per quanto attiene alla parte strutturale, la verifica, il controllo e la pulizia dei dispositivi isolatori sismici.
"Per la sua vicinanza a una delle scenografie che compariva nella sigla, per noi ferraresi la Prospettiva di corso Giovecca è un po' il nostro 'Carosello' di quando eravamo bambini, ci riconduce ai ricordi giovanili, quando era un rito vedere la celeberrima trasmissione pubblicitaria in onda dopo il telegiornale serale negli anni Sessanta e Settanta", dice Maggi.
"Il progetto  - spiega l'assessore - nasce  dall'esigenza di garantire interventi compatibili e durevoli nel tempo"."Ad oggi la Prospettiva di corso Giovecca presenta diffuse zone degradate dovute all'esposizione agli agenti atmosferici: dilavamento dei giunti di malta, distacco di porzioni di muro, distaccamenti di parte degli elementi lapidei di decoro, presenza di vegetazione, alterazioni cromatiche". "Intervenire è necessario per il decoro e per tutelare un elemento fondamentale tra i beni monumentali di Ferrara, che costituisce lo sfondo scenico di una delle più importanti arterie cittadine". 

(Ferrara Rinasce)

Immagini scaricabili:

Prospettiva di Corso Giovecca (2) I dettagli della struttura e alcuni punti d'intervento