Comune di Ferrara

giovedì, 23 settembre 2021.

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Il 'filmino' di Elisabetta Sgarbi fa sold out al festival del cinema di Venezia: "Sognando l'impossibile abbiamo realizzato l'impossibile". Assessori Gulinelli e Guerrini alla presentazione: "Omaggio a una grande ferrarese e alla sua arte"

Il 'filmino' di Elisabetta Sgarbi fa sold out al festival del cinema di Venezia: "Sognando l'impossibile abbiamo realizzato l'impossibile". Assessori Gulinelli e Guerrini alla presentazione: "Omaggio a una grande ferrarese e alla sua arte"

09-09-2021 / Punti di vista

IL 'FILMINO' DI ELISABETTA SGARBI FA SOLD OUT AL FESTIVAL DEL CINEMA DI VENEZIA: "SOGNANDO L'IMPOSSIBILE ABBIAMO REALIZZATO L'IMPOSSIBILE". NEL CAST ANCHE L'ATTORE FERRARESE LEO MANTOVANI. ASSESSORI GULINELLI E GUERRINI ALLA PRESENTAZIONE: "OMAGGIO A UNA GRANDE FERRARESE E ALLA SUA ARTE"

Ferrara, 8 set - "Sognando l'impossibile abbiamo realizzato l'impossibile". La prima volta di un 'filmino' alla Mostra internazionale del cinema di Venezia va in scena ad opera di una ferrarese, Elisabetta Sgarbi, editrice, scrittrice, regista e da circa un anno produttrice degli Extraliscio: sala Laguna da tutto esaurito, ieri al Lido di Venezia, per la presentazione del suo ultimo lavoro artistico.
Dopo il film dedicato alla band romagnola che ha rilanciato la tradizione del liscio e del loro 'punk da balera' e dopo un tour di decine di date, il gruppo si appresta a lanciare il nuovo album, disponibile dal 17 settembre. E il 'filmino' segna questo appuntamento, presentando il singolo "La nave sul monte", che apre l'album 'E' bello perdersi' e che ha introdotto le esibizioni degli Extraliscio in questi mesi. Canzone e video traggono ispirazione dal capolavoro di Werner Herzog "Fitzcarraldo", che descrive proprio l'utopia di una nave che 'solca' una valle. Nave in realtà esistente nello scenario marchigiano di Genga, set del cortometraggio firmato da Elisabetta Sgarbi.
"L'abbiamo chiamato 'filmino' e non videoclip perché è un omaggio al cinema, e non a caso l'abbiamo presentato a Venezia. Questo è un piccolo film in costume che ha studiato e ripercorso alcuni passaggi del capolavoro di Herzog. Abbiamo sognato l'impossibile - immaginando una nave su un monte - e l'abbiamo trovata. Siamo andati a Genga dove c'è proprio una nave sulle colline, abbiamo insistito per convincere il proprietario, abbiamo creato uno spazio adeguato alle riprese: è stata un'avventura che è un omaggio al grande cinema di un grande regista", ha detto Elisabetta Sgarbi, affiancata da Mirco Mariani, Moreno 'il Biondo', Mauro Ferrara, Davide Toffolo, della giovanissima attrice protagonista Gilda Mariani ("la mia diva con un futuro che, ne sono sicura, sarà radioso") e da Eugenio Lio. Nel cast anche l'attore ferrarese Leo Mantovani e un corpo di ballo in abiti tipici che apre il 'filmino' con le voci bulgare, che in qualche modo traslano il messaggio degli indigeni dell'Amazzonia in Fitzcarraldo. Per l'occasione erano presenti anche gli assessori Marco Gulinelli e Micol Guerrini.
"Quello che fanno gli Extraliscio è riportare il liscio nella musica, esplorando territori musicali nuovi: è un'impresa impossibile che a poco a poco diventa vera, diventa realtà - ha detto Sgarbi -. E la nave sul monte è il simbolo di un'impresa straordinaria che mi ha fatto innamorare di un mondo straordinario".
"Non potevamo mancare - ha detto l'assessore Gulinelli - la nostra presenza qui è l'omaggio a una grande ferrarese, che è riuscita anche questa volta a realizzare un'impresa cultural-cinematografica di altissimo livello e che ha il merito di aver dato alla tradizione delle nostre terre presenza, statuto, conoscenza, in un'operazione culturale, popolare, divulgativa di straordinaria profondità e di indubbia qualità artistica".

Qui link diretta: https://www.facebook.com/1466119764/videos/218848740213489/

(Ferrara Rinasce)

 

Immagini scaricabili: