Comune di Ferrara

giovedì, 23 settembre 2021.

Dove sei: Homepage > Lista notizie > ANCHE GIORI È BOTTEGA STORICA, FU SET DI FILM E PUBBLICITÀ. IL SINDACO CONSEGNA TARGA E VETROFANIA: "RICONOSCIMENTO A LAVORO E TRADIZIONE"

ANCHE GIORI È BOTTEGA STORICA, FU SET DI FILM E PUBBLICITÀ. IL SINDACO CONSEGNA TARGA E VETROFANIA: "RICONOSCIMENTO A LAVORO E TRADIZIONE"

14-09-2021 / Punti di vista

ANCHE GIORI È BOTTEGA STORICA, FU SET DI FILM E PUBBLICITÀ. IL SINDACO CONSEGNA TARGA E VETROFANIA: "RICONOSCIMENTO A LAVORO E TRADIZIONE"

Ferrara, 14 set - È una delle più antiche attività di ristorazione di Ferrara, è stata resa celebre anche da famosi set di film e pubblicità: Giori diventa Bottega storica. A consegnare il marchio, la targa e la vetrofania da esporre è stato, questa mattina, il sindaco Alan Fabbri, con gli assessori Matteo Fornasini (commercio e turismo) e Angela Travagli (attività produttive). Il primo cittadino si è congratulato con i titolari, David Febbraro e Giorgio Bonvento e con i dipendenti (attualmente 16): "Giori è un''istituzione' - ha detto - questo riconoscimento colma un vuoto. Un'attività con questa storia e questa tradizione aveva diritto al marchio di 'Bottega storica'. E questo è oggi un riconoscimento a tutti i lavoratori e a una storia importante nel cuore di Ferrara".
"E' una grande soddisfazione - ha commentato Febbraro -, che arriva dopo tanto lavoro e che corona una lunga storia. Si pensi che al nostro arrivo abbiamo trovato scritti, risalenti al fondatore, di fine 1800. Ringrazio l'Amministrazione, che ci ha coinvolti, i nostri collaboratori e tutti quelli che oggi ci sostengono nel far proseguire questa tradizione".
Dal lontano 1881 il locale ha avuto solo tre cambi gestionali. Mantenendo negli anni la peculiarità che l'ha sempre contraddistinto: panini e birra. All'ingresso esibisce un'antica scritta ripresa da uno scambio epistolare tra architetti. Uno dei questi, proveniente da Roma, scriveva, il primo marzo 1881: "Dall'entrate meridionale alla Piazza de li Pollajuoli, passando sotto li fornici de lo Palazzo de li Via Legati vi è un esercizio di Birraria di tale Giori ove, tra mercanti e belle persone, potersi sedere all'ombra del Castello Estense ad ammirar tutta quella magnificenza".
Un augurio di buon lavoro e di "continuare con una lunghissima storia" è stato espresso anche dagli assessori Fornasini e Travagli. "Crediamo in questo marchio anche come leva attrattiva per il turismo, per questo stiamo sviluppando nuovi progetti specifici legati alle 20 attività che attualmente lo espongono, sperando di poter contare presto su nuovi ingressi", ha detto Fornasini. "Un marchio - ha sottolineato Travagli - che mostra il legame tra le attività e il territorio, crea un circuito delle stesse attività, consentendo di elaborare percorsi specifici, ed è identificativo. Crediamo nel valore di questi brand e per questo lo stiamo promuovendo, cercando sia di comunicare le opportunità che il marchio può offrire, sia di costruire nuove progettualità".

Immagini scaricabili: