Comune di Ferrara

domenica, 17 ottobre 2021.

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Petrolchimico, Sindaco Ferrara: "bene Regione Emilia-Romagna che accoglie la nostra posizione, ora percorso uniti e massime garanzie per occupazione"

Petrolchimico, Sindaco Ferrara: "bene Regione Emilia-Romagna che accoglie la nostra posizione, ora percorso uniti e massime garanzie per occupazione"

16-09-2021 / Punti di vista

PETROLCHIMICO, SINDACO FERRARA: "BENE REGIONE E-R CHE ACCOGLIE LA NOSTRA POSIZIONE, ORA PERCORSO UNITI E MASSIME GARANZIE PER OCCUPAZIONE"

Ferrara, 16 settembre 2021 - "Accogliamo con favore la posizione della Regione Emilia-Romagna, che rispecchia esattamente la linea che fin da subito abbiamo espresso in relazione al futuro del polo, ossia un fermo no alla chiusura del cracking a Marghera, annunciata per marzo 2022, che avrà inevitabili effetti per tutti i territori del cosiddetto quadrilatero del petrolchimico. A tal fine, come reso noto nei mesi scorsi, ho personalmente scritto al ministro Giorgetti, che si è dimostrato molto disponibile ad ascoltare le nostre istanze  e che ha subito aperto un tavolo di confronto e un canale diretto di interlocuzione con le Regioni e con Eni-Versalis. Torniamo a sollecitare con forza alle aziende coinvolte le massime garanzie sotto il profilo occupazionale e di scongiurare ogni genere di progetti che possano avere un impatto negativo sui posti di lavoro. Sono pronto a offrire la mia massima collaborazione all'assessore Vincenzo Colla affinché questa interlocuzione possa portare con sé, sempre più, la voce di Ferrara, territorio direttamente interessato, che ha sviluppato professionalità, esperienza e competenze di altissimo livello nel petrolchimico e che, in questo settore, rappresenta un punto di riferimento importante per l'intero Paese. Punto di riferimento che non può essere in alcun modo penalizzato". Così il sindaco di Ferrara Alan Fabbri sulla vicenda del petrolchimico.

(Comunicazione Sindaco)