Comune di Ferrara

domenica, 17 ottobre 2021.

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Infrastrutture, nuovo investimento di 700mila euro per manutenzioni marciapiedi. 15 interventi. Al via procedura di selezione. Lavori anche nel 2022. Ass. Maggi: "Imponente pacchetto manutenzioni per tutela sicurezza, decoro e miglioramento accessibilità"

Infrastrutture, nuovo investimento di 700mila euro per manutenzioni marciapiedi. 15 interventi. Al via procedura di selezione. Lavori anche nel 2022. Ass. Maggi: "Imponente pacchetto manutenzioni per tutela sicurezza, decoro e miglioramento accessibilità"

08-10-2021 / Punti di vista

INFRASTRUTTURE, NUOVO INVESTIMENTO DI 700MILA EURO PER 15 INTERVENTI. AL VIA LA PROCEDURA DI SELEZIONE. I LAVORI ANCHE NEL 2022. ASSESSORE MAGGI: "IMPONENTE PACCHETTO MANUTENZIONI PER TUTELA SICUREZZA, DECORO E MIGLIORAMENTO DELL'ACCESSIBILITÀ"

Ferrara, 8 ott - Nuovo investimento, da 700mila, per la riqualificazione dei marciapiedi. Diciassette gli interventi previsti. L'iter di selezione dell'impresa - mediante procedura negoziata - è partito in questi giorni, con la consueta modalità online, sulla piattaforma Sater (Sistema per gli Acquisti Telematici dell'Emilia-Romagna).
Già programmato il quadro degli interventi che l'impresa aggiudicatrice sarà chiamata a realizzare. Lavori sono infatti previsti in nuovi tratti di: viale Krasnodar, via Barlaam, via Montefiorino, via Dolcetti, via Porta San Pietro, via Ugo Bassi, via Ripagrande, via del Progresso, via Montessori, via Emilio Faa di Bruno, via Polonia, via Manini, via Gustavo Bianchi, via Arianuova, via del Campo.
Si tratta di un nuovo 'pacchetto' di lavori previsto dopo che un identico stanziamento di 700mila euro era già stato messo in campo, sempre per la riqualificazione dei marciapiedi. Questo calendario di interventi ha già portato alla realizzazione di nuovi manufatti nel corso dell'estate: in via Fortezza, in via Barlaam, in via Carlo Mayr, via dello Zucchero, via Pastro, via Pietro Lana, un tratto di via Goretti e via Parini. Nuovi interventi sono previsti nelle vie De Giuli, Pietro Lana, Camillo Mazza e altri ancora nel 2022.
"Stiamo attuando il piano straordinario di manutenzioni di cui Ferrara aveva ed ha bisogno - sottolinea l'assessore Andrea Maggi -. Le grandi opere sono importanti, fondamentali, e lo dimostrano i bandi che abbiamo recentemente vinto, ma credo che altrettanto necessario sia dare (ridare) decoro ai luoghi dove viviamo, dove camminiamo, che percorriamo in auto, in bici o a piedi, per andare al lavoro o nel tempo libero.
Dietro ogni intervento occorre una interpretazione del territorio, dell'ambiente, che devono essere resi a misura di uomo e della vita di ciascun cittadino". "Anche da qui nasce l'investimento di 1.4milioni complessivamente messi in campo negli ultimi mesi per migliorare l'accessibilità, la sicurezza, e la qualità dei marciapiedi, a tutela del transito dei pedoni - spiega l'assessore Andrea Maggi -. È questo il segno concreto di un'attenzione che stiamo mettendo in campo. Un'attenzione sia alla funzionalità e fruibilità delle strade, sia al decoro urbano. Ferrara ha circa 700 chilometri di strade: questo dice dell'imponente sforzo messo in campo per le manutenzioni. Ringrazio a tal fine il personale tecnico per il grande lavoro che stanno realizzando".
Intanto procedono anche i lavori avviati in questi giorni: in via della Grotta - nel tratto tra via Piangipane e via Rampari di San Paolo - l'impresa Costruzioni Ital Strade terminerà con la prossima settimana il primo tratto dei nuovi marciapiedi. Ed è in corso il cantiere per il completamento del percorso ciclopedonale di via Goretti. L'intervento è affidato alla ditta Albieri srl di Ferrara.

Immagini scaricabili: