Comune di Ferrara

lunedì, 15 agosto 2022.

Dove sei: Homepage > Lista notizie > AMBIENTE, PIÙ INVESTIMENTI, SFALCI E PARTECIPAZIONE DEI CITTADINI: LA GIUNTA APPROVA LINEE GUIDA PER LA GESTIONE DEL VERDE

AMBIENTE, PIÙ INVESTIMENTI, SFALCI E PARTECIPAZIONE DEI CITTADINI: LA GIUNTA APPROVA LINEE GUIDA PER LA GESTIONE DEL VERDE

09-11-2021 / Punti di vista

AMBIENTE, PIÙ INVESTIMENTI, SFALCI E PARTECIPAZIONE DEI CITTADINI: LA GIUNTA APPROVA LINEE GUIDA PER LA GESTIONE DEL VERDE. ASSESSORE BALBONI: "TESTO CONDIVISO CON LE ASSOCIAZIONI". MAGGI: "1,3MILIONI DI RISORSE IN PIÙ"

Ferrara, 9 nov - Maggiori risorse investite - per circa 1,3milioni di euro -, più sfalci, più alberi e piantumazioni, un "approccio sistemico" alla gestione del verde, piena condivisione delle azioni con le associazioni ambientaliste. Sono alcuni dei punti inseriti nelle nuove Linee di indirizzo per la gestione del verde pubblico, approvate oggi dalla giunta comunale.

Il documento prevede il potenziamento - già realizzato negli ultimi mesi - degli sfalci, con un aumento di circa il 60 per cento delle azioni previste, calibrandole sulla base della tipologia dell'area, dell'andamento climatico e con preliminare pulizia delle superfici da eventuali residui di carta, plastica, vetro e 'corpi estranei'. E' inoltre previsto che, in alcune zone come i parchi più grandi e periferici, l'erba tagliata sia messa a disposizione per usi agricoli (foraggio, lettiera, compost). Le nuove linee guida ribadiscono inoltre l'importanza della "partecipazione attiva della cittadinanza alla gestione del verde", prevedono anche un "incremento della popolazione arborea" e, in caso di abbattimenti di alberi dovuto alle condizioni e al rischio sicurezza, la contestuale previsione di nuovi "reimpianti". Le nuove piantumazioni dovranno prevedere inoltre un piano di irrigazioni. Sono inoltre contemplate azioni specifiche di formazione del personale. Le misure introdotte nelle linee di indirizzo saranno recepite in tutti i documenti di programmazione delle attività di servizio.

"Dopo aver previsto stanziamenti aggiuntivi relativi alla gestione delle manutenzioni, per circa 1,3milioni di euro, e il forte potenziamento di sfalci e potature, inseriamo le azioni riferite al verde in una pianificazione che ne valorizzi i benefici per la collettività", spiega l'assessore Andrea Maggi.
"Le linee di indirizzo - aggiunge - sono lo strumento operativo del nuovo contratto di servizio e si inseriscono nel contesto della sfida strategica di mandato, alla voce 'la città vivibile e sostenibile', che comprende, tra le altre cose, azioni specifiche per la tutela e la valorizzazione del verde come risorsa, la qualità ambientale e il benessere del territorio".

"Le linee - dice l'assessore all'Ambiente e alla partecipazione Alessandro Balboni - sono condivise con le associazioni ambientaliste e rispondono alle proposte pervenute. Come anche previsto dal 'Regolamento comunale per la cura e la riconversione partecipata delle aree verdi pubbliche', la partecipazione di cittadini, associazioni e volontari è al centro.
L'obiettivo è garantire una corretta gestione del verde, migliorare lo stato della qualità dell'aria e contribuire alle misure previste, anche a livello nazionale, per il contrasto ai cambiamenti climatici".

(Ferrara Rinasce)

Immagini scaricabili: