Comune di Ferrara

martedì, 07 dicembre 2021.

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Ambiente, ex Teatro Verdi apre al pubblico il 26 novembre per lo sviluppo sostenibile e il monitoraggio dell'aria. Ass. Balboni: "progetto Air Break continua il suo cammino"

Ambiente, ex Teatro Verdi apre al pubblico il 26 novembre per lo sviluppo sostenibile e il monitoraggio dell'aria. Ass. Balboni: "progetto Air Break continua il suo cammino"

10-11-2021 / Punti di vista

AMBIENTE, EX TEATRO VERDI APRE AL PUBBLICO PER LO SVILUPPO SOSTENIBILE E IL MONITORAGGIO DELL'ARIA. IL 26 NOVEMBRE L'INAUGURAZIONE. ASSESSORE BALBONI: "PROGETTO AIR BREAK CONTINUA IL  SUO CAMMINO, FERRARA CUORE DELLE INIZIATIVE INNOVATIVE E CONDIVISE PER L'AMBIENTE"

Ferrara, 10 novembre 2021 - FerraAria, il nuovo centro d'informazione cittadina sulla qualità dell'aria, apre le sue porte al pubblico. Il 26 novembre 2021, alle 18,30 si inaugura ufficialmente il Laboratorio Aperto - ex Teatro Verdi come luogo di condivisione dei dati, del monitoraggio e delle proposte  aperto ai cittadini, che potranno così esprimere le proprie idee, riflessioni, spunti riguardo le nuove misure adottate, e da adottare, per la lotta all'inquinamento atmosferico. Lo annuncia l'assessore all'Ambiente e alla Partecipazione Alessandro Balboni, spiegando che l'avvio del centro di informazione all'ex Teatro Verdi è inserito nel contesto di Air Break, progetto del Comune di Ferrara scelto l'anno scorso tra i vincitori nell'ambito del programma europeo delle Urban Innovative Actions (UIA), che consentirà di mettere in pratica diverse soluzioni, finalizzate a ridurre l'inquinamento atmosferico del 25% nella città di Ferrara nell'arco di 3 anni.

"Il Laboratorio Aperto ex Teatro Verdi - spiega Balboni - è e sarà sempre più, anche grazie all'apertura di FerrAria, un luogo di ascolto, di programmazione condivisa, di trasparenza, di accoglienza, di idee e segnalazioni. In questo modo il futuro e le misure per la tutela ambientale potranno essere realmente partecipate e saranno il frutto e la sintesi delle esigenze e delle proposte emerse dai cittadini. Ferrara si conferma così laboratorio di politiche innovative e cuore della riflessione attorno allo sviluppo sostenibile". L'assessore ricorda inoltre che "nel corso della recente Festa dell'Aria, alla sua prima edizione, dall'8 al 10 ottobre, abbiamo celebrato la partecipazione e il coinvolgimento, anche negli spazi dell'ex Teatro Verdi, con workshop, coinvolgimento di docenti, esperti,  studenti, che hanno installato 'kit dell'aria' per il rilevamento della qualità dell'aria attraverso sensori. L'operazione di sensibilizzazione e di apertura è a tutto campo".  

Per l'occasione, il 26 novembre Balboni illustrerà lo stato di avanzamento delle azioni previste da Air Break e aprirà una serata con alcuni dei curatori del progetto. Ci saranno rappresentanti del Politecnico di Milano (Dipartimento di Architettura e Studi Urbani), e di Arpae, le due realtà che cureranno il nuovo centro aperto al pubblico. A seguire gli studenti di alcuni istituti superiori di Ferrara premieranno il disegno a tema sostenibilità più votato dai ragazzi. Al termine  saranno illustrati i contenuti dello spazio informativo e sarà presentato un grande modello urbano di Ferrara  stampato in 3 dimensioni. Poi, aperitivo per tutti. Per una più semplice gestione degli spazi è richiesta la preventiva iscrizione, a questo link: https://www.getcrowd.eu/mevent/91215b0e

  www.airbreakferrara.net

(Ferrara Rinasce)

Immagini scaricabili:

Balboni Air Break ex teatro Verdi