Comune di Ferrara

lunedì, 17 gennaio 2022.

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Natale a Ferrara, inaugurato il villaggio di Babbo Natale. In piazza Castello il primo (dei tre) nuovi spettacoli del sabato: danza sui trampoli, musiche e giochi di luci nello scenario della fortezza estense

Natale a Ferrara, inaugurato il villaggio di Babbo Natale. In piazza Castello il primo (dei tre) nuovi spettacoli del sabato: danza sui trampoli, musiche e giochi di luci nello scenario della fortezza estense

04-12-2021 / Punti di vista

NATALE A FERRARA, INAUGURATO IL VILLAGGIO DI BABBO NATALE. IN PIAZZA CASTELLO IL PRIMO (DEI TRE) NUOVI SPETTACOLI DEL SABATO: DANZA SUI TRAMPOLI, MUSICHE E GIOCHI DI LUCI NELLO SCENARIO DELLA FORTEZZA ESTENSE

Ferrara, 4 dic - Si apre con uno spettacolo di danzatori sui trampoli, musica dal vivo, giochi di luci, il nuovo calendario di eventi in vista del Natale. Piazza Castello ha ospitato poco fa "Dream": la voce della cantante Elisabetta Cois (che lavora anche nel team della Premiata Forneria Marconi) ha fatto da sfondo a un'esibizione di ballerini-trampolieri che hanno simulato il volo delle farfalle, il movimento delle meduse, realizzando altre performance artistiche, in un'ora di scenografie e virtuosismi e con una colonna sonora che ha spaziato dai brani di Beyoncé a quelli di Lana Del Rey, passando per i London Grammar.
I prossimi appuntamenti-novità di quest'anno sono previsti nei sabati 11 e 18, sempre alle 18 e sempre in piazza Castello, aspettando il Natale. L'11 dicembre lo spettacolo sarà dedicato in particolar modo ai bambini, con la nota cartoon band Miwa, i suonatori mascherati da eroi dei cartoni animati. Il 18 dicembre è attesa "The big violinist", la violinista Elisa Semprini (anche musicista della band di Umberto Tozzi) sarà una scenografica dama al violino, che suonerà da cinque metri di altezza: sulla sua gonna saranno proiettate immagini della città. Intanto, questa sera, alle 17, in piazza Municipale, il rione contrada San Paolo ha inaugurato il paese di Babbo Natale, con i tipici allestimenti in legno e un albero a cui sono appese le lettere dei bambini. Nelle casette è disponibile la vendita di crepes, waffle, lecca lecca, cioccolata, zucchero filato, pop corn, dolciumi, arrosticini. Sono presenti anche stand Telethon - con la vendita di cuori di cioccolato a favore della ricerca - e Avis. Il vicesindaco Nicola Lodi, inaugurando il villaggio con gli assessori Matteo Fornasini, Angela Travagli e con il presidente della contrada Pier Francesco Perazzolo, ha annunciato un prossimo evento pre-natalizio dedicato agli sbandieratori, che si terrà in centro. Altre novità sono attese: dal 28 dicembre, e fino al 2 gennaio, sul lato sud del Castello, la facciata della fortezza ospiterà uno spettacolo (con almeno due proiezioni ogni ora, al crepuscolo) di videomapping: si tratta di un progetto dell'artista visuale Andrea Bernabini e Sara Caliumi di promozione artistico-culturale promosso dall'Amministrazione con Fondazione Estense, dedicato alla cittadinanza e ai turisti. "Sarà - anticipa l'artista - una narrazione storica ed epica su una delle bellezze di Ferrara volta ad emozionare il pubblico, miscelando con attento equilibrio arte e tecnologia che riempiranno di colore, astri e storia il Castello". I dettagli saranno svelati prossimamente.

 

(Ferrara Rinasce)

Immagini scaricabili: