Comune di Ferrara

martedì, 05 luglio 2022.

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Sindaco e presidente Spal a San Bartolomeo. Festa a sostegno di Proloco e Polisportiva con una cinquantina di giovani calciatori

Sindaco e presidente Spal a San Bartolomeo. Festa a sostegno di Proloco e Polisportiva con una cinquantina di giovani calciatori

13-12-2021 / Punti di vista

SINDACO E PRESIDENTE SPAL A SAN BARTOLOMEO.  FESTA A SOSTEGNO DI PROLOCO E POLISPORTIVA CON UNA CINQUANTINA DI GIOVANI CALCIATORI. TACOPINA: "STRAORDINARIO SENTIRE LA PASSIONE DI UN GRANDE POPOLO"

Ferrara, 13 dic - Striscioni Spal, colori biancazzurri alle pareti, una cinquantina di giovani calciatori a chiedere autografi al presidente Joe Tacopina e a mister Pep Clotet, una lotteria per la raccolta fondi a favore di pro-loco e Polisportiva. E la musica del sassofonista Andrea Poltronieri - che ha anche intonato i cori biancazzurri - come colonna sonora. Sono gli ingredienti della serata andata in scena ieri - con il sindaco Alan Fabbri e il vice Nicola Lodi - a San Bartolomeo in bosco, promossa da Rock Circus, la stessa pro-loco, e dalla Polisportiva, con la collaborazione di Comune e società biancazzurra. "È straordinario sentire la passione del grande popolo della Spal". Così il presidente biancazzurro Tacopina che ieri ha firmato decine di sciarpe, maglie, palloni a tantissimi tifosi, di ogni età.  "È un piacere e un onore essere qui, sentire il coinvolgimento e il calore di tanti tifosi, poter cenare e condividere momenti insieme. Essere a Ferrara è sempre più una grande esperienza per me", ha rivelato il numero uno biancazzurro. "La disponibilità del presidente Tacopina, di mister Clotet, la voglia di sostenere l'entusiasmo spallino e le tante e lodevoli iniziative promosse per le attività delle frazioni e lo sport giovanile sono un segnale e una testimonianza molto positivi. Come amo sottolineare: la Spal non è solo calcio, è una storia, una tradizione, una passione. La sua anima coglie elementi che vanno oltre il campo da gioco", ha detto il sindaco Fabbri.   Prima un ritrovo davanti all'albero di Natale, poi un momento per gli autografi, quindi la cena e la lotteria al vicino ristorante "La taverna del sole", con la colonna sonora di Sax Poltronieri: questi i momenti che hanno scandito la serata. E c'è stato spazio anche per una visita alle cucine parrocchiali, dove artigiane della pasta stavano preparando il diciottesimo chilogrammo di cappelletti per beneficenza. Il ricavato della vendita è infatti destinato al sostegno alle attività della parrocchia.  "E' per noi una bellissima occasione di comunità, con ospiti speciali, a cui abbiamo voluto far sentire tutto il calore e l'affetto di San Bartolomeo. Ringrazio tutti i componenti della pro-loco, che hanno fatto un lavoro straordinario", ha detto il presidente   Gianni Padovani, mentre il consigliere della Polisportiva Adelmo Stegani ha sottolineato "l'importanza, anche per la società, di avere la delegazione biancazzurra in paese", in una serata iniziata, per la squadra locale, nel migliore dei modi, con la vittoria del San Bartolomeo (terza categoria), per 3  a 1, contro il Bando. 

(Ferrara Rinasce)

Immagini scaricabili:

Foto di gruppo davanti ad albero del paese