Comune di Ferrara

domenica, 03 luglio 2022.

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Capodanno a Ferrara, allo spettacolo incendio del castello ingresso dedicato per chi alloggia negli alberghi del territorio. Ass. Fornasini: "investiamo su turismo stanziale, volano di sviluppo"

Capodanno a Ferrara, allo spettacolo incendio del castello ingresso dedicato per chi alloggia negli alberghi del territorio. Ass. Fornasini: "investiamo su turismo stanziale, volano di sviluppo"

17-12-2021 / Punti di vista

CAPODANNO A FERRARA, ALLO SPETTACOLO INCENDIO DEL CASTELLO INGRESSO DEDICATO PER CHI ALLOGGIA NEGLI ALBERGHI DEL TERRITORIO. ASSESSORE FORNASINI: "INVESTIAMO SU TURISMO STANZIALE, VOLANO DI SVILUPPO"

Ferrara, 17 dic - Ingressi dedicati per chi alloggia nelle strutture ricettive del territorio: è questa una delle novità organizzative dell'edizione 2021 dello spettacolo, di Capodanno, dell'incendio del Castello, lo show piromusicale basato su splendidi fuochi d'artificio lanciati da fossato, torri e balconate, alternati da cascate illuminanti e vortici di luce colorata, che avvolgono la fortezza estense, monumento simbolo di Ferrara. Il tutto accompagnato da colonna sonora.
"Su proposta dell'Amministrazione, e dopo una condivisione anche nel corso di una recente riunione in prefettura - il prossimo 31 dicembre, prima dello scoccare della mezzanotte, l'accesso all'area da cui assistere allo spettacolo garantirà una 'corsia speciale' ai turisti che alloggeranno nelle strutture affiliate al Consorzio degli operatori turistici della Provincia di Ferrara 'Visit Ferrara'", spiega l'assessore Matteo Fornasini. L'ultimo giorno dell'anno, in vista della mezzanotte, quindi i tre varchi di viale Cavour, corso Giovecca e Corso Martiri della Libertà avranno 'corsie preferenziali', dedicate alle persone  diversamente abili, alle donne incinte e, appunto, alle persone che alloggiano nelle strutture ricettive consorziate del territorio. Queste ultime saranno dotate di apposito braccialetto che indicherà sia che lo spettatore è ospite di una delle strutture, sia che ha già effettuato il controllo del super green-pass, in modo tale da agevolare le procedure di verifica agli accessi. In generale, nelle previsioni, allo stato attuale, gli ingressi saranno contingentati e la capienza ridotta per rispondere alle misure di sicurezza già studiate e sperimentate in appositi protocolli locali.
L'organizzazione dell'evento unisce diverse istituzioni, competenze e professionalità. Comune, Provincia, Camera di Commercio e Holding Ferrara Servizi come enti promotori e patrocinatori, il general contractor Ferrara Fiere Congressi. Il project manager è lo Studio Borsetti.  Lo studio Sigfrida si occupa della progettazione degli aspetti riguardanti la produzione e la sicurezza. Martarello Group realizza lo show piromusicale, Top Secret cura il servizio sicurezza.
"Ferrara si conferma e si connota sempre più come città a misura di turista - spiega Fornasini -. L'iniziativa che ho inteso promuovere nasce infatti dal voler dare proprio al turista che qui alloggia le migliori condizioni per vivere la città e, nel caso specifico, per assistere a uno spettacolo di grande impatto e per molti aspetti unico nel panorama nazionale, e non solo. È inoltre - aggiunge l'assessore - una misura pienamente coerente con la linea di indirizzo che stiamo seguendo: la promozione e l'investimento nel turismo  cosiddetto ' stanziale', ossia quello a più alto valore aggiunto, che porta maggiori risorse e indotto al territorio. Turismo che è - rimarca Fornasini - fondamentale volano di sviluppo".

(Ferrara Rinasce)

Immagini scaricabili:

Incendio Castello2.jpg