Comune di Ferrara

domenica, 03 luglio 2022.

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Ferrara, nel week end di Capodanno ingressi e visite guidate gratuite nei musei per chi pernotta in città. Intesa Amministrazione-Categorie-Consorzio Visit. Sindaco Fabbri: "iniziativa per sostegno a turismo stanziale e rilancio patrimonio e cultura"

Ferrara, nel week end di Capodanno ingressi e visite guidate gratuite nei musei per chi pernotta in città. Intesa Amministrazione-Categorie-Consorzio Visit. Sindaco Fabbri: "iniziativa per sostegno a turismo stanziale e rilancio patrimonio e cultura"

28-12-2021 / Punti di vista

FERRARA, NEL WEEK END DI CAPODANNO INGRESSI E VISITE GUIDATE GRATUITE NEI MUSEI PER CHI PERNOTTA IN CITTÀ. INTESA AMMINISTRAZIONE-CATEGORIE-CONSORZIO VISIT. SINDACO FABBRI: "INIZIATIVA PER SOSTEGNO A TURISMO STANZIALE E RILANCIO PATRIMONIO E CULTURA". FELLONI (ASCOM): "LA NOSTRA CITTÀ CAPACE DI REAGIRE". SCOLAMACCHIA: "PACCHETTO MISURE PER POTENZIARE SERVIZI E ACCOGLIENZA"

Ferrara, 28 dicembre 2021 - Ingressi e visite guidate gratuite nei musei cittadini per chi pernotta in città nel week end di capodanno: l'iniziativa è frutto dell'intesa tra l'Amministrazione comunale, le associazioni di categoria e il Consorzio Visit Ferrara e sarà attiva nel periodo compreso tra il 31 dicembre e il 2 gennaio.
In queste giornate chi ha la conferma di prenotazione o la ricevuta di pagamento di una struttura ricettiva del territorio comunale, consegnandola all'ingresso dei luoghi espositivi del circuito dei musei civici della città otterrà l'accesso gratuito.  È consigliabile la prenotazione sul portale comunale: https://prenotazionemusei.comune.fe.it/

Inoltre, come spiega Zeno Govoni, vicepresidente di Visit Ferrara, sempre nel periodo 31 dicembre - 2 gennaio, "il nostro consorzio metterà  a disposizione due visite guidate gratuite al giorno, riservate ai turisti che alloggiano negli alberghi consorziati. La prenotazione potrà essere effettuata direttamente presso le strutture ricettive".  

"Sono molto soddisfatto di questa sinergia e ringrazio le associazioni per la proficua collaborazione.  Mettiamo in campo misure concrete per il sostegno alla cultura, per portare nuovi visitatori alle mostre, per incentivare il patrimonio e per promuovere il turismo  cosiddetto 'stanziale', a maggiore valore aggiunto", spiega il sindaco Alan Fabbri, sottolineando che "Ferrara avrà - in questo periodo - un'offerta ricchissima di ben sei tra mostre e musei aperti", mentre la mostra dedicata a Giovanni Battista Crema, da poco conclusa, ha, in base agli ultimi dati, intercettato circa 68mila visitatori da maggio a dicembre".

Nel dettaglio saranno visitabili gratuitamente: il Castello Estense, il Padiglione d'Arte Contemporanea, con la nuova mostra  "Sergio Zanni. Volumi narranti". Poi: il Civico lapidario e il nuovo Museo Schifanoia, recentemente riaperto nella sua interezza; la Palazzina Marfisa d'Este e il Museo della Cattedrale, che accoglie, tra le altre opere, la Madonna della melagrana di Jacopo della Quercia e la "Sacra Famiglia" del Cavalier d'Arpino (restaurato nell'ambito del progetto di Coop Alleanza 'Opera tua').

"Ascoltando i suggerimenti dei colleghi albergatori e trovando immediata attenzione intesa con l'Amministrazione comunale, ed in particolare con il sindaco Alan Fabbri, abbiamo messo in campo questa iniziativa per chi pernotta a Ferrara nel weekend di capodanno - spiega Giulio Felloni presidente provinciale di Ascom Confcommercio Ferrara -. È un modo - prosegue Felloni - per dimostrare che Ferrara è in grado di reagire e di offrire una un'ampia serie di proposte culturali artistiche ed enogastronomiche che rendono la nostra città davvero unica. È anche un modo per dare un segnale concreto e costruttivo, grazie alla disponibilità del Comune, per reagire attivamente ad una situazione certamente complessa, con proposte operative e dimostrando così sempre più che risulta vincente la collaborazione tra pubblico e privato". 

"Mettiamo in campo una serie di iniziative utili a rendere la città ancora più accogliente per i turisti che qui vengono e qui alloggiano - dice Nicola Scolamacchia, presidente Confesercenti Ferrara e vicepresidente Asshotel -. Siamo molto soddisfatti di queste misure e di questi incentivi, promossi col Comune, per rendere Ferrara ancora più attrattiva, in piena sicurezza".

Tutti i musei civici saranno aperti anche l'1 gennaio, nei seguenti orari: Palazzo Schifanoia e il Civico Lapidario dalle 14 alle 19, palazzina Marfisa, il Museo della Cattedrale e Casa Ariosto dalle 15 alle 18,  il Castello estense e il PAC  dalle 14 alle 18.  

(Ferrara Rinasce)

Immagini scaricabili:

Immagini archivio Schifanoia (1) Immagini archivio Schifanoia (2) Immagine archivio scorcio Castello