Comune di Ferrara

martedì, 05 luglio 2022.

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Musei Ferrara, quasi 13.600 visitatori tra la vigilia di Natale e il week end dell'Epifania. Sindaco: "Grazie a chi ci ha creduto, vincono azione di squadra e spirito costruttivo"

Musei Ferrara, quasi 13.600 visitatori tra la vigilia di Natale e il week end dell'Epifania. Sindaco: "Grazie a chi ci ha creduto, vincono azione di squadra e spirito costruttivo"

10-01-2022 / Punti di vista

 

MUSEI FERRARA, QUASI 13.600 VISITATORI TRA LA VIGILIA DI NATALE E IL WEEK END DELL'EPIFANIA. SINDACO: "GRAZIE A CHI CI HA CREDUTO, VINCONO AZIONE DI SQUADRA E SPIRITO COSTRUTTIVO"

Ferrara, 10 gen - Sono 13.575 i visitatori che tra la vigilia di Natale e il week end che ha fatto seguito all'Epifania (fino al 9 gennaio 2022) hanno fatto ingresso al circuito dei musei civici di Ferrara. Al primo posto il monumento simbolo più cercato, il Castello estense (che accoglie anche la mostra "Filippo De Pisis. Il silenzio delle cose" e quella, nel cortile interno, con le opere 'ariostesche' di Sara Bolzani e Nicola Zamboni), con 7.199 accessi. Segue palazzo Schifanoia, riaperto da poche settimane nella sua interezza, con 3.547 presenze. In 1.144 hanno invece scelto il Museo della Cattedrale. "Numeri che - sottolinea il sindaco Alan Fabbri - vanno sicuramente letti anche alla luce della grande offerta museale ed espositiva presente in città e che, in valore assoluto e considerando il particolare momento storico che stiamo vivendo a livello globale, rappresentano un segnale di ottimismo". Il primo cittadino ricorda inoltre che i dati generali tengono conto anche degli oltre 3.600 accessi ai sei musei aperti nel fine settimana di capodanno a Ferrara. Proprio in quei giorni - sottolinea - oltre il 50% sono stati ingressi gratuiti che l'Amministrazione - d'intesa con le associazioni Ascom-Confcommercio e Confesercenti - ha riservato a chi ha pernottato in città, alloggiando in una struttura ricettiva del territorio, come previsto dall'iniziativa "Dormi in città e ti regaliamo Ferrara". Un'iniziativa a cui si sono unite le visite guidate gratuite, aperte a tutti, offerte da Visit Ferrara. "L'approccio di sistema ha consentito di realizzare un'offerta attrattiva pur nello stop imposto agli eventi di piazza e ad altre iniziative che avevamo in programma. Ringrazio le associazioni, Visit Ferrara, il personale dei musei per averci creduto e aver lavorato con grande spirito costruttivo, vincendo le difficoltà del momento". "Ringrazio l'assessore Marco Gulinelli e il presidente di Ferrara Arte Vittorio Sgarbi per l'azzeccata programmazione e per la grande mole di iniziative di valorizzazione culturale e artistica messe in campo". 6.178 è invece il numero complessivo dei visitatori nella ‘settimana dei musei' di inizio 2022, ossia la prima settimana dell'anno per la quale sono state previste aperture continue (in questi giorni infatti i musei non hanno infatti osservato il consueto giorno di chiusura, che per il Castello solitamente cade il martedì e per gli altri luoghi il lunedì).
Oltre a Castello, palazzo Schifanoia e Museo della Cattedrale i dati complessivi tengono conto anche dei numeri registrati a palazzina di Marfisa d'Este (605 presenze dal 24 dicembre 2021 al 9 gennaio 2022), al Padiglione di Arte Contemporanea (559 accessi nello stesso periodo), che ospiterà fino al 6 marzo la monografica di Sergio Zanni dal titolo "Volumi narranti", e a Casa Ariosto (521).

 

(Ferrara Rinasce)

Immagini scaricabili: